venerdì 30 settembre 2011

Giornata del Contemporaneo 2011 - Campania

Amaci-giornata-contemporaneo-2011
AMACI ha scelto l’8 ottobre 2011 per il grande evento dedicato all’arte contemporanea e al suo pubblico: la Giornata del Contemporaneo, quest’anno alla sua Settima edizione.
Con l’edizione 2011, AMACI si propone di incrementare il numero degli aderenti e di potenziare l’azione locale dell’Associazione e dei Musei associati, al fine di incentivare lo sviluppo del tessuto culturale territoriale.
Porte aperte gratuitamente in ogni angolo del Paese, per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze. Un programma multiforme che regalerà al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea.
Anche quest’anno, la Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architettura e l’Arte Contemporanee del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, accanto alle più importanti istituzioni italiane, rinnova il suo sostegno ad AMACI, alla Settima Giornata del Contemporaneo e a tutti i suoi eventi.
Prosegue inoltre con successo il progetto di AMACI che vede protagonista di ogni edizione della Giornata un artista italiano di fama internazionale. Per la Giornata 2011, AMACI ha chiamato in scena Giulio Paolini, che ha concepito l’immagine guida dell’evento.
Un'architettura simbolica, una prospettiva aulica, una cornice d'oro che ne racchiude ed evidenzia il punto di fuga, una figura di spalle: questi gli elementi dell'opera creata da Paolini. Elementi da sempre presenti nel suo lavoro, che ancora una volta portano l'attenzione su temi a lui particolarmente cari come la dimensione legata alla percezione dell'opera d'arte e la sua destinazione museale. In un contesto appena accennato, la cornice d'oro vuota cattura la nostra attenzione, diventa centro simbolico oltre che prospettico della composizione e innesca un meccanismo consueto nell'opera di Paolini, accogliendo parte del profilo dello spettatore nel suo spazio e trasformandolo in questo modo in opera.
Quello che Paolini ci propone è un gioco di specchi, un continuo ribaltamento di piani che, con movimento concentrico, trascina il nostro sguardo "mobile e precario" di spettatori nello sguardo "fisso e immobile" del quadro, ribadendo che l'opera esiste solo nella visione di chi la guarda.
Info: 035270272
Website: www.amaci.org
Quando: l'8 ottobre 2011
Dove: Campania

Continua a leggere...

In mostra - Napoli

È la decima edizione della manifestazione che ogni anno apre al pubblico le sedi storiche delle banche.
In dieci anni “in mostra” 218 palazzi di 100 gruppi bancari in 105 città, con oltre 800 mila visitatori.
Domani le porte dei palazzi storici delle banche italiane tornano ad aprirsi su tutto il territorio nazionale. È la decima edizione di Invito a Palazzo, la manifestazione promossa dall’Abi che ogni anno mette in mostra opere d’arte e capolavori nascosti, conservati nelle sedi storiche delle banche. L’appuntamento con cittadini, appassionati e turisti - che per un’intera giornata potranno ammirare opere d’arte e arredi d’ogni epoca.
Alla manifestazione di quest’anno partecipano 90 palazzi di 50 banche in 52 città, con 16 sedi “in mostra” per la prima volta che rappresentano un’assoluta novità per i visitatori.
I palazzi saranno aperti al pubblico gratuitamente dalle 10 alle 19, con visite guidate in italiano e inglese.
Info: 06.6767400
Website: Mibac
Quando: il 1 ottobre 2011
Dove: Campania

Continua a leggere...

Inaugurazione di MeMus al Teatro San Carlo Napoli

MeMus-Arte-Opera-Teatro-San-Carlo-Napoli
Domani, sabato 1 ottobre (ore 12.00), apre al pubblico MeMus, il Museo e Archivio Storico del Teatro di San Carlo. ll nuovo spazio museale del Lirico di Napoli, situato presso il Palazzo Reale di Napoli in un locale di 600 mq, si configura come un centro polifunzionale, dotato delle più moderne tecnologie, diviso in area espositiva di 300 mq, galleria virtuale in 3d, sala per eventi, bookshop e centro documentazione sulla prestigiosa storia del San Carlo con documenti e testimonianze multimediali.
Il Museo inaugura le sue attività con la mostra “Arte all'Opera, Opera ad Arte”, in programma dal 1 ottobre 2011 fino al 30 marzo 2012. La mostra, a cura di professionisti della 'grande famiglia' del San Carlo (Laura Valente, Nicola Rubertelli, Giusi Giustino e Giulia Minoli), propone oltre 60 opere accompagnate da immagini e video dei prestigiosi allestimenti (alcuni dei quali sono valsi al San Carlo sei 'Premi Abbiati') firmati per il Lirico di Napoli da grandi artisti del Novecento. Tra questi, Romain Erté, Domenico Purificato, Arnaldo Pomodoro, Valerio Adami, William Kentridge, Mimmo Paladino, Giulio Paolini, Anselm Kiefer e Robert Rauschenberg.
MeMus e la mostra Arte all'opera”, dichiara il Commissario Straordinario per il Teatro di San Carlo, Salvatore Nastasi, “sono un atto d'amore nei confronti del Teatro e della cultura musicale napoletana, unica al mondo. Nel corso dell'allestimento, alla visione e scoperta di ogni documento, registrazione sonora, foto o manifesto d'epoca, fascino si aggiungeva a meraviglia per una storia tante volte ascoltata e però mai illustrata al pubblico nella sua evoluzione organica. Da oggi, i cattidini napoletani e i visitatori provenienti da tutto il mondo potranno godere, in questo spazio del Teatro sempre aperto alla città, dei tesori noti e meno noti del San Carlo. Ringrazio tutte le istituzioni che, con spirito di autentica collaborazione, hanno reso possibile questo importante risultato”.

La mostra ed il Museo sono aperti al pubblico dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle 17 e la domenica dalle 10 alle 14 (chiusura settimanale: mercoledì).
Costo del biglietto: 10 euro (Biglietteria: Palazzo Reale).
Info: 081.7972301
Website: Teatro San Carlo
Quando: dal 1 ottobre 2011 al 30 marzo 2012

Continua a leggere...

giovedì 29 settembre 2011

Giornata Bandiere Arancioni - Touring Club Italiano

giornata-bandiere-arancioni-touring-club
Dopo il grande successo della Giornata Touring 10-10-10, il Touring Club Italiano presenta la Giornata Bandiere arancioni 9.10.11 aprendo le porte di quasi cento comuni italiani. Una giornata interamente dedicata alla qualità e alla scoperta dei più bei luoghi di eccellenza del territorio italiano e realizzata sotto l’Alto patrocinio del Presidente della Repubblica e con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del Ministero del Turismo. Terra innovativa: è questo il tema che caratterizza lo spirito della manifestazione di quest’anno, che mira a sottolineare le singole identità dei luoghi, offrendo al viaggiatore una giusta miscela di tradizione ed innovazione, senza mai dimenticare l’importanza e la bellezza delle diverse realtà.
La Giornata Bandiere arancioni 9.10.11, realizzata in collaborazione con l’Associazione dei Paesi Bandiera arancione e con il supporto di Cobat (Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo) ed Ecolamp (Consorzio per il recupero e lo smaltimento di apparecchiature di illuminazione), verrà realizzata in quasi 100 piccoli borghi e centri storici dell’entroterra, che sono stati insigniti della Bandiera arancione del Touring non solo per il loro patrimonio artistico, culturale e ambientale di pregio ma anche per la capacità di garantire un’offerta turistica di qualità e un'accoglienza speciale.
Visite guidate gratuite ai centri storici, eventi, degustazioni di prodotti tipici, feste e manifestazioni animeranno circa 100 località di tutta Italia. In ciascun comune, fino ad esaurimento scorte, verrà distribuito a tutti i partecipanti il “sacchetto della Qualità” contenente materiale informativo sul territorio e un prodotto tipico della zona.
Con il lancio della nuova App gratuita, disponibile a breve, dedicata ai comuni Bandiera arancione sarà possibile scoprire le diverse località, avere per ciascuna una breve descrizione, ricche photogallery, approfondimenti, consultare gli eventi che si tengono sul territorio, ricercare hotel e ristoranti e costruire un itinerario di viaggio, soprattutto in vista della Giornata Bandiere arancioni 09.10.11 l’applicazione sarà disponibile a breve sull’Apple Store e sull’Android Market).

Info: 02.8526828
Websitewww.bandierearancioni.it
Quando: il 9 ottobre 2011
Dove: Campania

Continua a leggere...

Terra di Lavoro - Caserta e dintorni

Agrisviluppo, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Caserta e l’Amministrazione Provinciale di Caserta invitano cittadini e turisti a visitare “Terra di Lavoro”.
Ogni Domenica, dal 18 settembre al 13 Novembre, sarà disponibile un servizio gratuito di autobus con partenza da Caserta e da Napoli.

Durante le visite guidate, nei borghi e città della nostra Provincia, i turisti, attraversando luoghi incontaminati, avranno modo di apprezzare le innumerevoli ricchezze culturali ed enogastronomiche riscoprendo sapori ed eccellenze del passato.
Incontriamo insieme le opportunità di questa Terra!
Eccezionalmente, in queste giornate, i visitatori avranno la possibilità di accedere e visitare tesori nascosti del nostro territorio. Sarà possibile visitare le botteghe, le aziende ed i luoghi che custodiscono le antiche tradizioni, i saperi pratici, la manualità e la cultura, che trovano sintesi nei prodotti enogastronomici e nella ricca offerta culinaria. All’organizzazione dell’evento fornisce il proprio contributo, qualificato ed autorevole, l’Unione Nazionale Proloco d’Italia che, grazie alla profonda conoscenza del territorio offrirà valore aggiunto all’iniziativa.

Quando: tutte le domeniche dal 18 settembre al 13 novembre 2011
Dove: Caserta e dintorni

Continua a leggere...

XI Galà Internazionale Danza - Salerno

Cambia la formula dell'atteso galà che si svolgerà domenica 23 ottobre al teatro Verdi, che nella prima parte si aprirà a tutti i linguaggi dell'arte con la performance "Acqua che dagli occhi" dedicata al mito di fondazione di Salerno
Grande attesa in città per l' XI Galà Internazionale di Danza, ideato da Vincenzo Capezzuto e promosso dall' Associazione FuturoDanza, con il patrocinio del Comune d i Salerno e della Camera di Commercio, che si svolgerà domenica 23 ottobre alle ore 18,30, nell'abituale cornice del teatro Giuseppe Verdi.
Il danzatore e sopranista Vincenzo Capezzuto, ha inteso avviare la propria indagine intorno all'era dell' "Arte totale" la gesamtkunstwerk di wagneriana memoria. Si vivono tempi in cui si deve parlare di una nuova tipologia di artista e, quindi di un suo nuovo rapporto con gli esseri viventi e le cose, con la scuola, la società, gli ascoltatori, i musicisti, gli artisti tutti, con la vita stessa. E si parla ad un tempo di un artista che deve aprirsi a tutto tondo alla conoscenza e, possibilmente, anche alla prassi, di tutti i linguaggi delle diverse muse, anche quelle cristallizzate in generi, di tutte le esperienze sonore e visive delle etnie dei popoli; quindi di artisti e di un pubblico che approcci la storia dell'arte, della musica del teatro, della danza, accanto alle storie delle arti, delle musiche dei teatri, delle danze.
Vincenzo Capezzuto ha pensato di far fluire in questo galà un po' tutti i linguaggi, che nelle arti sono adusi osmoticamente scambiarsi, incrociarsi, confondersi: se in musica si usa il termine colore, una partitura può divenire una tavolozza come un quadro possiede ritmo e tono o il segno vi danza, affidando la prima parte dello spettacolo al neo-nato progetto di Soqquadro Italiano, che proporrà lo spettacolo "Acqua che dagli occhi ", dedicato al mito di fondazione della Città di Salerno. Se le radici della Schola medica Salernitana racchiudono le tre grandi culture del suo tempo, Vincenzo Capezzuto si affiderà al racconto e alla regia di Claudio Borgianni, ai video e alle luci di Cristina Spelti e alle musiche dell'ensemble musicale di Soqquadro italiano con Vincenzo Capezzuto in veste di sopranista, Ludovico Minasi al violoncello, Simone Vallerotonda alla tiorba e chitarra barocca, Gabriele Miracle alle percussioni, Davide Castellari al sassofono e Daniele Rosi al contrabbasso, per trasmettere quel momento di altissima civiltà e cultura, attraverso una colonna sonora plurilinguista, che inaugurerà un ludus armonico principiante nel sentire barocco, giungendo contaminato sino a noi.
La seconda parte della serata saluterà il ritorno sul proprio palcoscenico del Vincenzo Capezzuto ballerino, il quale rinnoverà l'incontro con le stelle internazionali della danza. Ospiti della nostra stella, in questa XI edizione di "Ballerini del mondo danzano a Salerno", saranno Silvia Azzoni e Alexandre Riabko, ètoiles del Balletto di Amburgo, Gabriella Limatola e Sobir Utabeav primi ballerini del Pfalztheater Kaiserslautern, Giulio Pighini e Philippe Kratz solisti dell'Aterballetto, i quali attraverseranno i principali generi ed epoche del balletto e Michele Merola che proporrà alla platea del nostro massimo una coreografia inedita, con la sua MMCompany.
Quando: il 23 ottobre 2011

Dove: Salerno - Teatro Verdi

Continua a leggere...

mercoledì 28 settembre 2011

Teggiano Antiquaria - Teggiano (SA)

Teggiano-Antiquaria-2011
Atmosfere e dettagli in un affascinante percorso tra tesori, curiosità ed oggetti di antiquariato fanno da sfondo a Teggiano Antiquaria 2011.
La XIV edizione di Teggiano Antiquaria proporrà, all'interno dell'area espositiva del Convento della SS.Pietà, al mondo della scuola e ai numerosi visitatori la sezione dedicata ai laboratori delle mani dove gli artigiani restauratori effettueranno dimostrazioni pratiche di come si esegue l'attività del restauro artistico e conservativo sui mobili, tele e oggettistica di antiquariato.
Pertanto Teggiano Antiquaria per cinque giorni proporrà l’esposizione di mobili di piccolo e grande antiquariato e di finissimo artigianato. In vetrina mobili del Settecento, dipinti, sculture, gioielli, argenteria, porcellane, oggetti d’arredamento, tappeti, giocattoli da collezione, vetri di Murano, filatelia, numismatica e stampe d’epoca, tra cui incisioni del XIV Secolo e XVII Secolo. I pezzi, tutti di notevole valore, verranno selezionati tra alcuni dei più noti antiquari italiani.
L’appuntamento è diventato nel tempo sicuramente il più importante dell’Antiquariato del sud Italia, sia per la valenza degli espositori, sia per la quantità degli oggetti in mostra. Insomma un vasto panorama di oggetti di antiquariato e di collezionismo che riproporranno quanto di bello, raffinato e particolare fu creato ieri.
Ma l’evento è anche promozione turistica. Offre infatti la possibilità per quanti vi parteciperanno, di conoscere le bellezze storiche, culturali ed ambientali, in particolare di Teggiano e di tutta la provincia di Salerno. Nell´edizione del 2011 uno degli obiettivi sarà quello di potenziare e valorizzare l´attività artigianale del restauro artistico e conservativo con i "Laboratori delle Mani", dal settore dell´ antiquariato e restauro, ai "laboratori delle Arti", con l´ intento di rilanciare e raccordare attraverso la civiltà delle mani i rapporti e le relazioni commerciali con le piazze delle altre regioni italiane nei settori dell´artigianato di qualità.
In coerenza con le linee guida regionali in tema di turismo, una simile iniziativa è funzionale allo scopo di innalzare i segmenti di offerta di turismo culturale (di altissima valenza strategica per il comprensorio in esame), dagli attuali posizionamenti che lo vede dotato di alta attrattiva (intesa come l´interesse economico a soddisfare uno specifico segmento turistico) ma con competitività di medio livello, ad altrettanto alta competitività (in relazione alla tipologia di domanda e alla capacità di soddisfarla in rapporto alla concorrenza) al fine di valorizzare l´ immagine dell´ area attraverso l´acquisizione di vantaggi competitivi duraturi e difendibili nel tempo anche rispetto ad altri territori.

Fonte: Salerno - Mondo del Gusto
Quando: dal 27 ottobre al 2 novembre 2011
Dove: Teggiano (SA)

Continua a leggere...

domenica 25 settembre 2011

III Raduno Internazionaledi Mongolfiere - Paestum (SA)

raduno-internazionale-mongolfiere-paestum
Conoscere il mondo con la testa tra le nuvole. Non è un sogno, ma il III Raduno internazionale di mongolfiere che si svolge ancora una volta a Paestum sulla sua incantevole valle dei templi.
Le bellezze del luogo osservate dall’alto, dalle ‘ariose’ mongolfiere. Interessante la partecipazione di 25 equipaggi provenienti da tutta Europa.
In programma la gara e il decollo dei ‘palloni volanti’ multicolori con la premiazione finale dei migliori piloti.
Ad intrattenere i presenti, nel corso del raduno, artisti di strada e saltimbanchi che si esibiscono lungo le strade della cittadina. Completa l’edizione di quest’anno la presenza di stand enogastronomici per assaggi dei prodotti locali.
Possibilità di voli liberi e vincolati.
Info: +39 333 5601504

Website: www.viverepaestum.it
Quando: dal 30 settembre al 9 ottobre 2011
Dove: Paestum

Continua a leggere...

sabato 24 settembre 2011

Lepidottera - Salerno

lepidottera-giardini-minerva-salerno
I Giardini della Minerva aprono le porte ad un regno totalmente eccezionale colmo di ali colorate e trasparenti.
E’ il regno delle farfalle che approda, per la sua seconda edizione, nell'incantevole Orto botanico della scuola medica salernitana.
Un ecomuseo di 65 con centinaia esemplari di farfalle africane, asiatiche e sudamericane. Ad accogliere il visitatore rapito dalla bellezza dell’insetto, una voliera nel giardino la Butterfly House, realizzata per simulare un vero e proprio habitat dal clima tropicale, come la farfalla cobra (la più grande al mondo) all’interno del quale sarà possibile ammirare da vicino rari e meravigliosi esemplari di farfalle in volo o intente a corteggiarsi.
La kermesse è un’importante iniziativa che unisce didattica, sensibilizzazione ed intrattenimento.
A Settembre sarà possibile visitare la mostra dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00 tutti i giorni escluso il lunedì.
Ad ottobre e novembre dalle ore 9.00 alle ore 13.00 tutti i giorni escluso il lunedì e nel week-end orario continuo dalle ore 9.00 alle ore 18.00.
Ingresso 6 euro con degustazione tisana.
Per le scuole ingresso 5 euro, necessaria la prenotazione.

Info: +39 089 252423
Quando: dal 20 settembre al 13 novembre 2011
Dove: Salerno - Giardini della Minerva

Continua a leggere...

Cava in Corte - Cava de' Tirreni (SA)

cava-in-corte-2011
Domenica 25 settembre, a partire dalle ore 19.00, spazio alla kermesse “Cava in Corte” nei palazzi storici del Borgo Scacciaventi. In scena i tre momenti principali che hanno caratterizzato la Campania tra il 1828 ed il 1870 e che avranno lo scopo di far risplendere il patrimonio architettonico metelliano...
Organizzata dall’associazione “Teatro in Corte”, con il patrocinio della Città di Cava de’ Tirreni, tre saranno le rappresentazioni teatrali portate in scena in altrettanti palazzi storici del borgo porticato e che si susseguiranno con intervalli di 15 minuti.
A Palazzo Stendardo, Francesco Puccio e Simone Fasano della compagnia “Kagalogathoi” presenteranno “I moti insurrezionali del 1828”; a Palazzo Genoino, invece, Eva Chiorazzo e Manuela Casaburi della compagnia “I Mordimatti” saranno impegnate in “Un telo bianco”, scena volta alla riflessione sul significato dell’inno di Mameli. Ed infine, a Palazzo Quaranta, la compagnia di teatro, musica e danza “Gens Mitilia” (composta da Geltrude Barba, Pietro Paolo Parisi, Sabatino Apicella, Peppe Bisogno e Carolina Damiani), con la partecipazione delle allieve della scuola di danza “Artedanza” di Alessandra Palumbo, proporranno “L’arriv ‘ra lengua straniera”.
Liberamente tratta dal “Ferdinando” di Annibale Ruccello, nello specifico la scena “L’arriv ‘ra lengua straniera”, a cura di Geltrude Barba e Pietro Paolo Parisi, rivivrà in chiave ironica e sarcastica la vicenda della Baronessa Lucanigro, che, ribellatasi al nuovo Regno dei Savoia e fingendosi malata, si rinchiuse in una delle sue proprietà in campagna, lontana dai frastuoni politici cittadini, in segno di protesta. Qui verrà assistita da un’isterica dama di compagnia (sua cugina), da un sacerdote “vicino” ai Savoia e da un medico filoborbonico a lei ideologicamente prossimo. Il tutto inquadrato in una più ampia preoccupazione che affliggerà la Baronessa: l’arrivo di suo nipote Ferdinando.

Fonte: il Portico
Quando: il 25 settembre 2011
Dove: Cava de' Tirreni (SA) - Borgo Scacciaventi

Continua a leggere...

martedì 20 settembre 2011

Campania Senses - Casoria (NA)

Campania-Senses
{EAV_BLOG_VER:85bf059c65441385}
Cosa succede se Vittorio Sgarbi, il curatore del Padiglione Italia alla Biennale di Venezia, propone come sede dell'iniziativa per le regioni italiane, Lo stato dell'arte, un museo alternativo come il CAM di Casoria? La risposta è Campania Senses, a cura di Vittorio Sgarbi, coordinata da Antonio Manfredi con il patrocinio del Comune di Casoria, evento in cui la mappatura regionale diventa una scusa per indagare i linguaggi artistici contemporanei.
Dal 28 settembre (dalle ore 19.00) Casoria diventa Venezia ed ospita Lo stato dell’arte al CAM, il museo di arte contemporanea che per l'occasione presenta l'evento con un titolo, Campania Senses, unico caso tra le regioni che hanno aderito all'iniziativa, titolo che è da supporto alla scelta di distinzione delle espressioni artistiche presentate. La sensorialità è infatti alla base dell’evento del CAM che vede coinvolti gli artisti campani con performance, installazioni, video, sound art, danza e fotografia.
L'humus territoriale ha dato vita ad opere che affrontano tematiche incisive e taglienti come il fascismo, il nazismo, il ruolo della donna, il sesso, la religione, la politica, la camorra e l'immigrazione. Problematiche che il CAM ha preso in analisi in più di una mostra e che rendono questo museo fuori dai convenzionali circuiti dell'arte. Anche per questo motivo Campania Senses è l'alternativa.
La presenza di innumerevoli installazioni rende Campania Senses un evento frizzante e coinvolgente. Il soggetto principale delle opere è il fruitore, tutta la mostra è costruita per sollecitare la percezione dello spettatore che diviene parte integrante del lavoro artistico: senza il fruitore, Campania Senses non esiste.
Renato Barisani, uno dei maggiori maestri dell'arte napoletana, scomparso recentemente, aveva aderito a CAMPANIA SENSES. In mostra l'opera che l'artista aveva scelto per l'evento e un omaggio video di Tony Stefanucci e del figlio Fabio Barisani.
Il 30 settembre apre le porte all'iniziativa speciale del Padiglione Italia anche l'ex tabacchificio Centola di Pontecagnano Faiano con una ricca selezione di artisti visivi.
ELENCO ARTISTI BIENNALE CAMPANIA SENSES CAM CASORIA
Afterall (Silvia Viola e Enzo Esposito), Renato Barisani, Betty Bee, Angela Barretta, Giovanni Calemma, Antonio De Filippis, Giuseppe De Marco, Giuseppe Desiato, Nicola Di Caprio/Superteste (special guest: Y Liver from Paris), Di Guida & Vargas, Peppe Esposito, Bruno Estevan, Eugenio Giliberti, Iabo, Rosaria Iazzetta, Barbara La Ragione, Pietro Lista, Lello Lopez, Antonello Matarazzo, Gianni Molaro, Giacomo Montanaro, Gloria Pastore, Ivan Piano, Walter Picardi/Sebastiano Deva, Oreste Pipolo, Raffo, Clara Rezzuti, Emilio Rizzo, Roxy in the Box, Antonio Serrapica, Franco Silvestro, Sound Barrier, Vincenzo Starnone, Tony Stefanucci, Paula Sunday, Enrico Tomaselli.
Quando:dal 28 settembre 2011 al 30 gennaio 2012
Dove: Casoria (NA) - Museo CAM
{EAV_BLOG_VER:85bf059c65441385}

Continua a leggere...

Pompei Cinema Festival - Pompei (NA)

Pompei-Cinema-Festival-2011
La valorizzazione di Pompei attraverso il cinema è la grande scommessa dell’associazione “Pompei cinema festival”. L’evento, presentato questa mattina nell’aula consiliare del Comune di Pompei, si terrà dal 23 al 25 settembre al teatro “Di Costanzo-Mattiello”. Patrocinato da Ministero del Turismo, Enit, Unicef, Regione Campania, Provincia di Napoli, Comune di Pompei, Azienda autonoma di cura, soggiorno e turismo di Pompei, il festival vuole diventare un appuntamento fisso, volto a valorizzare la città mariana attraverso il grande schermo.
Il Festival è stato presentato nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il presidente dell’associazione Francesco Nappi, il vicepresidente Raffaele De Luca, il direttore artistico Mario Aterrano.
“Vogliamo premiare le eccellenze cinematografiche campane – spiega Mario Aterrano- riconoscendo un premio che testimoni il loro impegno costante nelle migliori produzioni nazionali. L’appuntamento più importante della tre giorni sarà la serata di gala di sabato 24 quando, per l’occasione, allestiremo un red carpet sul quale sfileranno i nostri ospiti acclamati dai fan. Venerdì, sabato e domenica, inoltre – prosegue – verranno proiettati anche film in anteprima come “Questa storia qua” di Vasco Rossi e “Box office 3D” di Ezio Greggio che avremo come ospite”.
Presenti anche il sindaco di Pompei, Claudio D’Alessio, il presidente del Consiglio regionale dell’Ordine dei Giornalisti, Ottavio Lucarelli, e il suo il vice Domenico Falco.
Uno sguardo al futuro ma anche un occhio al passato e al presente, poiché la rassegna punta, soprattutto per la prima edizione, ad omaggiare attori, cast e produzioni di pellicole che, tra il 2010 e il 2011, hanno scosso le coscienze. Come “Fortapasc”, il film di Marco Risi sulla storia di Giancarlo Siani, che sarà premiato con lo speciale riconoscimento “Cultura della legalità”. A tal proposito ha partecipato alla conferenza stampa don Tonino Palmese, vicepresidente dell’associazione Polis, il cui presidente è Paolo Siani, fratello di Giancarlo.
“Fortapàsc merita questo riconoscimento – afferma don Tonino Palmese -, perché non solo è interpretato da attori campani, ma anche dai familiari delle vittime innocenti della criminalità. Sono aspetti che vanno sottolineati perché quel territorio descritto nel film di Marco Risi ha in sé anche la cultura della legalità, un ulteriore motivo di speranza”.
Per il film di Marco Risi saranno premiati nella serata di sabato 24 settembre Ernesto Maieux e Massimiliano e Gianfranco Gallo. Sul red carpet sfileranno: Ezio Greggio, Enzo Gragnaniello, Patrizio Rispo, Serena Rossi, Veronica Mazza ed Eduardo Tartaglia, Pasquale falcone, il regista Edoardo De Angelis, Giovanni Esposito, Nicola Di Pinto, Sergio Solli, Marita D’Elia, Gennaro Silvestro, Susy Del Giudice, Franco Di Leva, Salvatore Ruocco, Gaetano Amato, Martin Quintero, Marco e Massimo Grieco, Ciro Capano, il costumista Enzo Canzanella ed il musicista Mauro Di Domenico.
Spazio anche ai bambini e ai creativi quando, a Pompei, arriveranno gli eroi Marvel: Batman, Capitan America, Lanterna verde, Wonder woman e Superman. La Marvel Italia, in collaborazione con il “Pompei cinema festival”, ha organizzato il workshop per disegnatori. Un appuntamento rivolto a tutti coloro che vogliono carpire qualche segreto dalla matita magica dei disegnatori di fumetti.
Quando: dal 23 al 25 settembre 2011
Dove: Pompei (NA) - Teatro “Di Costanzo-Mattiello”

Continua a leggere...

Conoscere l’Aglianico del Taburno DOC - Camerelle (BN)

Nel primo anno del riconoscimento della DOCG (Denominazione Origine Controllata Garantita), Slow Food Benevento organizza alle ore 19.30, presso l’Azienda Agrituristica Le Camerelle, una serata per conoscere l’Aglianico del Taburno DOC rosso e rosato.
L'evento, oltre alla degustazione dei vini, prevede anche degustazioni di prodotti del territorio beneventano, musica e proiezioni. Per gli appassionati di equitazione, raggiungendo l'azienda già nella mattinata, è possibile effettuare passeggiate a cavallo a cura di Equestrian Club Le Camerelle.
La partecipazione al Laboratorio del Gusto, al banco dei vini e dei cibi prevede una quota da versare al momento. Prenotazione obbligatoria.
Quando: il 24 settembre 2011
Dove: B&B Le Camerelle - Contrada Camerelle (BN)

Continua a leggere...

sabato 17 settembre 2011

Raduno Internazionale Mongolfiere - Fragneto Monforte (BN)

Raduno-Internazionale-Mongolfiere-Fragneto-Monforte
Dal 5 al 9 ottobre Fragneto Monforte torna ad essere la città dell'aria grazie alla XXV edizione del Raduno Internazionale di Mongolfiere.
Si tratta del più importante raduno organizzato nel Sud-Italia a cui partecipano ogni anno mongolfiere con equipaggi provenienti da tutta l'Europa.
Sarà possibile degustare prodotti tipici locali presso stands gastronomici; ci saranno molte iniziative collaterali: musica, incontri, convegni, concorsi, tornei, e tante altre cose.
Quando: dal 5 al 9 ottobre 2011
Dove: Fragneto Monforte (BN)

Continua a leggere...

Giovani Incontro 2011 - Nola (NA)

Il meeting “Giovani Incontro” si chiude con un momento di grande spettacolo con la musica ecologica di Capone & Bungt Bangt, noto gruppo partenopeo, nato dalla creatività di Maurizio Capone, che ha saputo inventare sonorità assolutamente originali utilizzando strumenti realizzati con materiali di riciclo. Dalle loro mani nasce la magia, oggetti privi di valore diventano splendidi strumenti musicali di inestimabile pregio e dal sound unico!
Info3381812608
Quando: il 1 ottobre 2011
Dove: Nola (NA)

Continua a leggere...

Grande Festa al Castello della Leonessa - Montemiletto (AV)

Anche quest’anno ritorna puntuale, per il tredicesimo anno consecutivo, l’appuntamento di fine estate con la  “Grande Festa al Castello della Leonessa”, dal 23 al 25 settembre, ideata e promossa dall’Associazione Comitato Centro Storico e si riconferma uno degli eventi più attesi della provincia di Avellino e, soprattutto uno dei più frequentati.

Pionieri di questa tipologia di eventi, in ben 13 anni l’Associazione è riuscita a ritagliarsi uno spazio di tutto rispetto; la manifestazione è cresciuta notevolmente imponendosi come modello, variamente imitata da molte altre iniziative culturali campane. Come da tradizione, la suggestiva location del centro storico di Montemiletto farà da naturale scenario a numerose iniziative e spettacoli, cercando di creare un momento di antica rievocazione di mestieri e sapori della tradizione per ridare vita all’affascinante borgo medievale.

Vicoli, piazze, palazzi del centro storico in festa, saranno ravvivati da numerosi stand enogastronomici, esposizioni, botteghe di artigiani, esibizioni itineranti. Musicisti, giocolieri, clown, fachiri e artisti di strada si alterneranno nel corso delle serate lungo l’itinerario all’interno del borgo, accompagnando gli ospiti nella degustazione dei prodotti tipici; piatti realizzati con ricette tradizionali e autentiche, tramandate da generazioni. Tra le specialità locali vale la pena di citare i “Cecatielli con pulieo” (venerdì e sabato), “Pizzelle Fritte e Calzoni Ripieni”, “Laine e Ceci”. Cambio di menu per la terza sera; domenica si potranno assaggiare le novità di questa edizione: “Polenta” e “Trippa” al posto della tradizionale “Carne di maiale e peperoni” (sabato e domenica). Per tutto l’arco della manifestazione i visitatori potranno godere di una mostra permanente di pittura all’ombra dell’imponente Castello. La densa tre giorni presenta un programma di intrattenim ento ricco e variegato.
Da non perdere le performance dei gruppi di musica folk popolare quali li Iazzi Banni, Paladino’s band, Briganti e bottari degli Alburni, Crepunzia, Tammurriata Instabile, Compagnia Daltrocanto, Arpa celtica.
Punto di forza della manifestazione, ancora una volta la valorizzazione e la promozione del territorio, dei beni paesaggistici, storici e culturali della verde Irpinia ma anche delle eccellenze della nostra tavola.
Sarà possibile inoltre visitare il Castello della Leonessa e la Chiesa di S.Pietro, interamente pavimentata e restaurata grazie all’impegno del Comitato Centro Storico e al ricavato delle precedenti edizioni.
Una festa di colori, musica e gastronomia, con il coinvolgimento della storia che ospita questi affascinanti luoghi: un mix perfetto per raccontare ai turisti la storia, la cultura e la tradizione della nostra terra.
Parte del ricavato sarà devoluto anche quest’anno alla “Befana per i bambini”, organizzata nel periodo natalizio dalla stessa Associazione. All’interno della corte del Castello della Leonessa, previa prenotazione, domenica 25 dalle ore 13.00, sarà possibile partecipare al tradizionale pranzo domenicale.

Info info@festaalcastello.it - 0825 963110/ 335 6550771
Quando: dal 23 al 25 settembre 2011
DoveMontemiletto (AV) - Centro Storico

Continua a leggere...

giovedì 15 settembre 2011

Un babà aumentato

Video realizzato da un giovane artista campano.
Che dire, grande Marius!!!

Continua a leggere...

Festa del Mare 2011 - Salerno

festa-mare-salerno-2011
Ritorna, sempre attesissima, la Festa del Mare 2011, evento salernitano che giunge alla sua nona edizione e che avrà inizio venerdì 16 settembre 2011 e proseguirà fino a sabato 17 settembre, per una due giorni completamente dedicata alla risorsa mare.
Novità dell'edizione 2011, la prima edizione della veleggiata 'Taralluccio Cup 2011' che prenderà il via venerdì 17 settembre con orario di inizio previsto per le ore 12.
In serata invece, con inizio alle ore 19, "Il gozzo,imbarcazione ultra millenaria di pesca e trasporto: un esempio di ecosostenibilità per il futuro", convegno che farà da introduzione all'altro previsto per le ore 20 "Infrastrutture e Trasporti: il decisivo ruolo del mare per la ripresa economica".
Alle 21.30 invece, spazio a Michele Carfora e la Compagnia Salernitana del Balletto in “Viaggio della danza” e al cabaret con Gigi E Ross in “Non c’è storia usciamo un’ora prima”.
'Fronte di mare, portualità, rete integrata dei trasporti: le nuove sfide per lo sviluppo' il convegno che aprirà la giornata dei lavori di sabato 17 settembre con a seguire la premiazione della veleggiata “Taralluccio Cup 2011”.
Alle ore 20.30 l'inizio degli spettacoli con lettura di poesie dedicate al mare di Anna Alfano, Giovanna Saporito e Enzo Tafuri, l'esibizione dell'Orchestra Polymusic con Claudio Tortora e Marcello Ferrante in “Ti ricordi quella sera” e chiusura con il Cabaret con Lino Barbieri in “Scusate se insisto”, il tutto arricchito dalla degustazione gratuita di prodotti ittici, del pane dei marinai e dei vini campani al femminile.
Presenta Cinzia Ugatti e l'ingresso alla manifestazione è libero.
Info: ingresso libero
Quando: dal 16 al 17 settembre 2011
Dove: Salerno - Molo Manfredi

Continua a leggere...

25° Raduno New Freaks - Calvanico (SA)

I New Freaks sono un gruppo pacifista ambientalista formatosi nei primi anni ottanta a Pagani, che ogni anno si incontra in un raduno che si svolge prevalentemente all’aperto: in montagna, sui fiumi o sui laghi, e che ci vede impegnati alla scoperta di zone d’interesse naturalistico e storico presenti nella nostra regione.
Il raduno annuale di quest'anno si svolgerà a Calvanico presso l’agricampeggio “ I Mulini” dove troverete una confortevole area pic nic completa di barbecue a legna, servizi igienici in muratura, acqua potabile, zona posizione tende e vari sentieri per free trekking.
Il costo per l’utilizzo della struttura è di 3,00 euro a persona.
Inoltre è previsto la visita al vecchio mulino ristrutturato ed all’escursione alla peschiera, una vasca di raccolta dell’acqua della sorgente della Nocella, che in passato serviva per far funzionare il mulino.
Per arrivare al raduno bisogna percorrere l'Autostrada A30 Caserta/Salerno – Svincolo per Avellino – Uscita Fisciano, seguire le indicazioni per Calvanico. Passare dietro la chiesa del SS. Salvatore, che troverete all’inizio del paese, e proseguire salendo sempre diritto per la frazione di Capo Calvanico fino a Piazza Luigi Conforti. Svoltare a sinistra passando sotto un arco in muratura, salendo a destra dopo 1 km. si arriva alla località Acqua della Nocella, segnalata da un apposito cartello. Coordinate GPS per navigatori 40°47’1”N – 14°50’26”E Distanza da Pagani circa 30 km. percorribili in 30 minuti.
Per chi vuole partecipare, con tenda propria, all’intero weekend, contattare il sig. Massimo Belli presso il laboratorio Lab Art in via Striano 19/21 a Pagani o chiamare il 329 4051970. Divertiti, rispetta le altre persone, rispetta l’ambiente e le attrezzature in comune, rispetta la natura, rispetta gli animali, fermati a sentire il rumore del ruscello o ad ammirare il volo di una farfalla e vedrai che la PACE sarà con te. 
Info: 328 1260344
Quando: il 18 settembre 2011
Dove: Calvanico

Continua a leggere...

mercoledì 14 settembre 2011

Festival dell’Artigianato 2011 - Cava de' Tirreni (SA)

festival-artigianato-2011-cava-de-tirreni
La città di Cava De’ Tirreni ospiterà dal 2 al 5 Dicembre 2011, la prima edizione del Festival dell’Artigianato, un workshop volto a promuovere il recupero degli antichi mestieri e a trasferire il know how delle attività artigianali alle nuove generazioni.
Dodici le categorie di artigiani - parrucchieri, designer, pasticcieri, ceramisti, pittori, lavoratori della pelle, fabbri, ebanisti, merlettai artistici, restauratori, fotografi e impagliatori – che si faranno promotrici delle conoscenze legate alle loro specifiche attività professionali, alcune delle quali in via d’estinzione. Quattro intense giornate di laboratorio durante le quali i dodici tutor, affiancati da propri assistenti, avvieranno delle classi di lavoro, formate ognuna da 10 partecipanti, volte alla dimostrazione e alla messa in mostra delle loro conoscenze e del loro mestiere.
Il progetto, promosso dal Comune di Cava De’ Tirreni, in collaborazione con la CNA – Confederazione Nazionale dell’Artigianato, nasce con l’intento di preservare il know how di alcuni mestieri che altrimenti sarebbe destinato a perdersi, offrendo ai partecipanti un bagaglio di tecniche e saperi tale da poter fare da viatico per intraprendere una professione.
La partecipazione al Festival dell’Artigianato è gratuita e aperta a tutti coloro che hanno un’età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 65 anni e che vogliono scoprire il fascino del lavoro artigianale. La selezione dei partecipanti sarà effettuata in base alla data di presentazione della domanda e su valutazione del curriculum vitae, fino a completamento dei 120 posti liberi.
Il Festival dell’Artigianato si concluderà il giorno 5 Dicembre con la consegna degli attestati a tutti i partecipanti al workshop.
Chiunque fosse interessato a partecipare può scaricare il bando di concorso e compilare la domanda di iscrizione presente sullo stesso, entro e non oltre il 15 Novembre 2011.
Info: fra_luciano@libero - 089 34 21 14- 328 61 20 830
Quando: dal 2 al 5 dicembre 2011
Dove: Cava de' Tirreni (SA)
Ospitalità: B&B La Torretta Bianca

Continua a leggere...

martedì 13 settembre 2011

Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico 2011 - Paestum (SA)

campania-eventi
Dal 17 al 20 novembre 2011 a Paestum (Salerno) avrà luogo la XIV edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, promossa e realizzata dalla Provincia di Salerno e dalla Regione Campania con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Ministero degli Affari Esteri, dell’ICCROM, Centro Internazionale di Studi per la Conservazione ed il Restauro dei Beni Culturali, dell’OMT, Organizzazione Mondiale del Turismo e dell’UNESCO in collaborazione con l’Enit e con il patrocinio del Ministero del Turismo.
Unico Salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico e prima mostra internazionale di tecnologie virtuali, l’evento ideato e diretto da Ugo Picarelli della Leader sas, si propone di favorire la commercializzazione di prodotti turistici specifici e l’approfondimento di temi inerenti la tutela, la fruizione, la valorizzazione dei beni culturali e la cooperazione tra i popoli.
Nel definire l’immagine coordinata della manifestazione, tradizionalmente legata al Paese Ospite ufficiale, quest’anno la Turchia, sono state scelte le gigantesche teste di pietra che adornano il Tempio del re Antioco in cima al Monte Nemrut.
Il programma del 2011 si preannuncia ricco di iniziative.
Al V Incontro delle Testate Archeologiche Internazionali “La fruizione e la comunicazione del patrimonio culturale in tempo di crisi” in collaborazione con ICCROM ed Archeo, partecipano i direttori delle testate archeologiche italiane ed estere, il Vice Direttore Generale dell'UNESCO per la Cultura Francesco Bandarin, il Direttore Generale dell’ICCROM Mounir Bouchenaki e sono stati invitati i Ministri della Cultura della Repubblica Islamica dell’Afghanistan, della Repubblica dell’Iraq, della Repubblica Libanese e della Repubblica Tunisina, i Ministri delle Antichità della Repubblica Araba di Egitto, del Regno Hascemita di Giordania, della Palestina e il Ministro del Turismo della Cambogia.
In seduta congiunta a Paestum il Coordinamento degli Assessori Regionali al Turismo e il Coordinamento degli Assessori ai Beni e alle Attività Culturali.
La Fondazione Paestum concluderà le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.
Agli Incontri con i protagonisti prenderà parte Francesco Callieri, Ordinario di Archeologia e Storia dell'Arte iranica all'Università di Bologna, direttore della Missione archeologia italiana a Persepolis.
Le nuove frontiere internazionali della ricerca scientifica e tecnologica legate al mondo antico saranno protagoniste in ArcheoVirtual, esposizione sull’archeologia virtuale, a cura del Virtual Heritage Lab dell’Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali del CNR con la direzione di Sofia Pescarin e la collaborazione tecnica di No Real.
Nell’ambito della sezione ArcheoFilm verranno proiettati i film vincitori del premio della giuria e del pubblico della XXI Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto.
Le Università, nell’ambito di ArcheoLavoro, presenteranno Corsi di Laurea e Master in Archeologia, Beni Culturali e Turismo Culturale, mentre gli esperti del settore illustreranno le figure professionali e le competenze emergenti.
Il Premio Paestum Archeologia verrà assegnato a personalità che contribuiscono con il loro impegno alla promozione del patrimonio culturale e alla cooperazione mediterranea.
Con i Laboratori di Archeologia Sperimentale il Museo dei Grandi Fiumi di Rovigo e Archeologia Sperimentale Tomaselli presenteranno la cultura antropologica e materiale dell’antichità.
Strategico per la promozione del prodotto turistico culturale sarà il Workshop tra domanda e offerta con la partecipazione di 80 buyers esteri selezionati dall’Enit provenienti da 15 Paesi: Austria, Belgio, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India, Olanda, Russia, Spagna, Stati Uniti, Svezia e Svizzera.
Al Salone Espositivo, dislocato su un’area di circa 16.000 mq, partecipano Istituzioni, Regioni, Province, Comuni, Camere di Commercio, Aziende di Promozione Turistica, Soprintendenze, Parchi Archeologici, Organizzazioni di Categoria, Associazioni Professionali e Culturali, Consorzi Turistici, Società di Servizi, Case Editrici per promuovere il patrimonio culturale, le destinazioni turistico archeologiche e i servizi connessi. Saranno inoltre presenti circa 30 Paesi esteri oltre alla Turchia, Ospite ufficiale di questa edizione.

Info: pr@leaderonline.it
Websitewww.borsaturismo.com
Quando: dal 17 al 20 novembre 2011
Dove: Paestum - Centro espositivo Ariston

Continua a leggere...

lunedì 12 settembre 2011

Giornate europee del Patrimonio 2011 - Campania

Cultura Campania
L’Italia aderisce, insieme ad altri 49 Stati Europei, alle Giornate Europee del Patrimonio 2011 che avranno luogo nel nostro Paese il 24 e il 25 settembre, con lo slogan, ormai consolidato: “L’Italia tesoro d’Europa”.



Le Giornate, fin dalla loro istituzione nel 1954, sono state apprezzate da tutti i cittadini che, attraverso questo momento di grande partecipazione, hanno avuto l’opportunità di conoscere lo straordinario patrimonio culturale europeo.



L’iniziativa, nel corso degli anni, ha assunto una tale rilevanza che nel 1999 il Consiglio d’Europa e la Commissione Europea ne hanno fatto un’azione comune, con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio culturale, al fine di aumentare la consapevolezza dei cittadini nei confronti della grande ricchezza che la diversità culturale genera all’interno dell'Europa.

Occorre quindi riaffermare, insieme agli altri Paesi europei, radici culturali e storiche comuni, fondamentali per elaborare progetti e strategie condivise, atte a salvaguardare, tutelare, far conoscere e tramandare, anche nei momenti di crisi, il grande patrimonio culturale del nostro Paese e di tutta l’Unione.

La recente iscrizione di due nuovi siti italiani nel Patrimonio mondiale dell’Unesco, Italia Langobardorum e Siti palafitticoli dell’arco alpino, si colloca proprio nello spirito delle Giornate Europee. La serie dei siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino si estende sui territori di sei paesi - Svizzera, Austria, Francia, Italia, Germania e Slovenia - e comprende ben 111 villaggi palafitticoli: è la testimonianza dell’esistenza di un forte legame comune nelle tradizioni culturali del vecchio continente.

A questa grande festa europea, il MiBAC partecipa con tutti i suoi Istituti centrali e territoriali che, oltre ad organizzare eventi per l’occasione, aprono gratuitamente al pubblico tutti i luoghi d’arte statali, che comprendono il patrimonio archeologico, artistico e storico, architettonico, archivistico e librario, cinematografico, teatrale e musicale.

In sinergia con il MiBAC aderiscono all’iniziativa il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, il Ministero per gli Affari Esteri con gli Istituti Italiani di Cultura all’estero, Regioni e Province autonome, Comuni e Istituzioni culturali a carattere pubblico e privato, che danno un valore aggiunto all’iniziativa, aprendo gratuitamente i loro luoghi d’arte ed organizzando eventi.

Con l’ingresso gratuito nei luoghi d’arte e i molti eventi organizzati, si permette ai cittadini di scoprire o riscoprire liberamente musei, monumenti o siti archeologici noti e meno noti offrendo lo spunto per una riflessione sulle fondamenta della nostra storia. È necessario però uno sforzo ulteriore di comunicazione perché questa diventi un’opportunità per i cittadini dei singoli Stati europei di conoscere il patrimonio culturale delle altre realtà dell’Unione, apprezzare le differenze, cogliere le assonanze e comprendere così il senso di un’Europa comune, che non potrà essere tale senza la consapevolezza di idee, valori e sentimenti comuni.

In queste “Giornate” è l’intero patrimonio artistico e culturale europeo ad aprirsi al mondo. 
Info: ingresso gratuito nei luoghi d’arte
Quando: dal 24 al 25 settembre 2011
Dove: Campania

Continua a leggere...

Seconda Visione - Cava de' Tirreni (SA)

Festival Campania - Seconda Visione
La Città di Cava de’ Tirreni ha già realizzato tre edizioni dell’Invisible Film Fest, dalle cui ceneri vuole rinascere, con una nuova formula, il “Seconda Visione – Festival del Cinema”. Il Festival si svolgerà interamente nei giardini del Social Tennis Club di Cava de’Tirreni, dove avranno luogo incontri, dibattiti, mostre e degustazioni gastronomiche nelle serate dedicate al “Gusto del Cinema”.
Programma:
Lunedì 12 settembre 2011
ore 20.00 - Il Profumo dei Gerani di Pasquale Falcone
Anteprima del pre-montato del film girato interamente a Cava de' Tirreni
Martedì 13 settembre 2011
ore 18.00 - I film fantasma 
Incontro con l'A.G.P.I. (Associazione Giovani Produttori Italiani)
ore 20.00 - La scuola è finita di Valerio Jalongo
ore 22.00 - L'estate di Martino di Massimo Natale
Mercoledì 14 settembre 2011
ore 18.00 - Il cinema e i giovani
Incontro con prof. Marco Pistoia e i registi dei film in visione
ore 20.00 - Linea di konfine di Fabio Massa
ore 22.00 - Questo mondo è per te di Francesco Falaschi
Giovedì 15 settembre 2011
ore 18.00 - Il cinema italiano nel Mondo
Incontro con prof. Alfonso Amendola e i produttori dei film in visione
ore 20.00 - I fiori di Kirkuk di Fariborz Kamkari
ore 22.00 - Passione di John Turturro
Venerdì 16 settembre 2011
ore 18.00 - Il cinema e le produzioni
Incontro con il produttore Giorgio Magliulo ed il regista Alessandro D'Alatri
ore 20.00 - Sul Mare di Alessandro D'Alatri
ore 22.00 - La pecora nera di Ascanio Celestini
Sabato 17 settembre 2011
ore 21.00 - Gran galà finale 
Info: info@morini50film.it
Quando: dal 12 al 17 settembre 2011
Dove: Cava de' Tirreni (SA) presso il Social Tennis

Continua a leggere...

Divino Jazz Festival 2011 - Pompei e Torre del Greco (NA)

Campania Eventi
Al via l'ottava edizione del "Divino Jazz Festival", kermesse diretta da Gigi Di Luca che quest'anno ha presentato un programma ricco di eventi. Degustazioni, visite guidate, concerti jazz con grandissimi artisti del panorama internazionale e persino un'intera notte bianca dedicata alla rassegna.
Programma
15 settembre 2011 
ore 17.00 Piazza Esedra (ingresso scavi archeologici) - Pompei
Aperitivi in jazz : concerto jazz e degustazioni di Vini - Concerto di Mimmo Langella Trio
ore 21.00 Piazza Immacolata - Pompei
Concerto: Gino Paoli, Danilo Rea 
16 settembre 
ore 17.00 Piazza Immacolata (ingresso scavi archeologici) Pompei
Aperitivi in Jazz : concerto jazz e degustazioni di Vini Concerto: Matteo Franza Trio
ore 21.00 Molini Meridionali MarzoliTorre del Greco
Concerto: La Banda Osiris 
17 settembre 
ore 17.00 Piazza Immacolata (ingresso scavi archeologici)
Pompei 
Aperitivi in Jazz : concerto jazz e degustazioni di Vini - Concerto di MagicaBoola Brass Band (ingresso gratuito)
ore 18.00 Notte Bianca in Jazz - Torre del Greco 
(Piazza Santa Croce, Via salvator Noto, Via Roma, Via Diego Colamarino, Largo Santissimo, Molini Meridionali Marzoli )
Concerti – Teatro urbano – Performing arts – Street Parade- Estemporanea di pittura -Mostre di fotografia (Partecipano tra gli altri Matteo Franza Trio, Raffaele Carotenuto Quartet, Magicaboola Brass Band, Compagnia Atmo, Rosaria Castiglione, Teatro del Baule etc…)
ore 22.30 Concerto di Aldo Farias Quartet (ingresso gratuito)
18 settembre
ore 11.00 Azienda Vinicola I Nobili Vesuviani – Via Bosco del Monaco, 1 – Boscotrecase
Percorsi DiVini: degustazioni, vendemmia e assaggi jazz
Vendemmia, degustazioni dei vini e dei prodotti tipici del Vesuvio (Info&prenotazioni: Tel: 081.8580104)
ore 19.30 Cortile di Palazzo De FuscoPompei Concerto di Francesco D’Errico Trio (ingresso gratuito)
ore 21.30 Piazza Esedra (ingresso scavi archeologici) Pompei
Concerto: Trilok Gurtu, Paolo Fresu, Omar Sosa - tromba, flicorno, electronics Trilok Gurtu - batteria, percussioni, voce Omar Sosa - pianoforte, fender rhodes, electronics.
Info: umberto@dmvcomunicazione.net
Quando: dal 15 al 18 settembre 2011
Dove: Pompei, Torre del Grecoe Boscotrecase

Continua a leggere...

sabato 10 settembre 2011

Andar per Cantine 2011 - Ischia (NA)

Enogastronomia-Campania
Con la quarta edizione di "Andar per Cantine", la Pro Loco intende riscoprire alcune delle tradizioni popolari, proponendo un itinerario guidato attraverso visite e degustazioni nelle cantine più antiche dell'isola Verde, ed anche attraverso sentieri e percorsi naturalistici.
Nelle quattro serate settembrine, in piazza San Leonardo a Panza, non mancheranno spettacoli folkloristici e stand enogastronomici per la degustazione di vini locali e prodotti tipici. "Andar per Cantine vuol dire prendere conoscenza del territorio, riscoprendo le enormi potenzialità di un isola che ha troppo in fretta dimenticato le sue origini contadine." Tutti i giorni della manifestazione, sia di mattina che di pomeriggio, è possibile effettuare i percorsi enogastronomici con le visite guidate alle cantine, la prenotazione è obbligatoria ai seguenti recapiti 081908436 - 349 6125250 Info: prenotazione obbligatoria - 081908436
Quando: dal 16 al 18 settembre 2011
Dove: Ischia (NA)

Continua a leggere...