mercoledì 31 agosto 2011

Festa dello Struppolo - San Salvatore Telesino (BN)

Campania Eco-Compatibile
Come ormai è tradizione, nel primo week end di settembre si svolge a San Salvatore Telesino la “Festa dello Struppolo” che ogni anno celebra questo caratteristico prodotto locale. Anche questa nona edizione che si svolgerà 2-3-4 settembre sarà a km Zero, tutte le pietanze saranno realizzate con i prodotti di un territorio che da secoli è generoso nel produrre specialità di ortaggi e frutta, unici per il loro particolare ed intenso sapore.
La cosiddetta “filiera corta” sarà insieme allo struppolo la protagonista assoluta delle serate, incentivare le produzioni sostenibili ed i consumi salutari dovrà essere il costante riferimento della nostra alimentazione futura, noi della Pro Loco di San Salvatore Telesino con questa manifestazione di fine estate, tentiamo di dare il nostro contributo affinchè questo percorso possa modificare l’approccio dei cittadini verso standardizzate consuetudini alimentari.
Durante le tre serate si potranno apprezzare dei menu con piatti di carne degli allevamenti locali rigorosamente selezionati, contorni a base dei nostri ortaggi, varietà di salumi e formaggi tipici, dolci di produzione artigianale ed i gustosi struppoli farciti, che potranno essere accompagnati da vino locale e birra artigianale, ogni piatto sarà servito, utilizzando stoviglie biodegradabili.
Nel corso della Festa sarà operativo il tavolo di “Mastro Struppolo”, presso il quale opereranno le ultime custodi dell’antica ricetta del prodotto che ne mostreranno la pratica realizzazione, gruppi musicali allieteranno le serate dei visitatori.
Website: www.prolocosansalvatoretelesino.it
 
Info: Ingresso libero
Quando: dal 2 al 4 settembre 2011

Continua a leggere...

mercoledì 24 agosto 2011

In vacanza...

Cari amici domani si parte, destinazione Praga.
Praga-Ponte-Carlo

Ci vediamo lunedì prossimo con tanti nuovi eventi da segnalare.
Ciao!

Continua a leggere...

Festa dell'uva 2011 - Solopaca (BN)

Festa-Uva-Solopaca-2011
Musici, gruppi folk, sbandieratori, addobbi, il tutto in uno scenario di costumi d'epoca creati per l'occasione da una comunità laboriosa che riesce, almeno una volta durante l'anno, a trovare un punto di incontro e a sentire il senso di appartenenza alla propria terra. Quest'anno la Festa dell'Uva, giunta alla XXXIV edizione,  sarà interamente dedicata al 150° anniversario dell'Unità d'Italia.
Programma 
Giovedì 08 Settembre 2011
ore 17.30: Sala Conferenze MEG Museo Enogastronomico "Filosofia del Vino" - Convegno
ore 20.30: Apertura delle "Taverne del Gusto"*
ore 21.30: Piazza Belvedere - Solopaca Folk Festival Luca Rossi in "Il Raccontaio" a seguire stage di "tammurriata" con Luca Rossi
Venerdì 09 Settembre 2011
ore 17.00-21.00: MEG Museo Enogastronomico Degustazioni di Vini e Prodotti tipici locali, Progetto CHORD
ore 18.00: Sala Conferenze MEG Museo Enogastronomico "da Anita a Rita Levi Montalcini: Le donne che hanno fatto l'Italia" - Convegno
ore 19.00: Giardino MEG Museo Enogastronomico "Saxpatia" - Concerto B.Orlandi (sassofono) e M.Chiappinelli (pianoforte)
ore 20.30: Apertura delle "Taverne del Gusto"* 
ore 22.00: Piazza Belvedere - Solopaca Folk Festival "Ausulea Ensemble" in concerto
Sabato 10 Settembre 2011
ore 10.00 - 13.00/14.00 - 22.00: MEG Museo Enogastronomico Degustazioni di Vini e prodotti tipici locali, Progetto CHORD
ore 18.00: Sala Conferenze MEG Museo Enogastronomico "Storia e Cultura: attualità del pensiero di Stefano Cusani" - Convegno
ore 19.00: Giardino MEG Museo Enogastronomico Presentazione del disco "Io canto così" del cantautore Fabio Briganti
ore 19.30: Largo San Mauro> Piazza Belvedere Tammurriate Itineranti con "Paranza del Casamale di Somma Vesuviana"
ore 20.30: Apertura delle "Taverne del Gusto"* 
ore 22.00: Piazza Belvedere - Solopaca Folk Festival "Agricantus by Tonj Acquaviva" in concerto con la presenza di Amnesty International, Human Rights Tour 50° "Arte e Musica per i Diritti Umani"
ore 24.00: Piazza Belvedere Dance Circus by Radio Company
Domenica 11 Settembre 2011
ore 09.00: Corso Cusani > Via Roma > Corso Umberto I Sfilata dei Carri Allegorici e Corteo Storico, con sbandieratori e gruppi folk.
ore 10.00 - 23.00 MEG Museo Enogastronomico Degustazioni di Vini e prodotti tipici locali, Progetto CHORD
ore 12.00: Apertura delle "Taverne del Gusto"
ore 16.00: Piazza Belvedere Esizibizione Sbandieratori Marino Marzano
ore 20.30: Apertura delle "Taverne del Gusto"* 
ore 22.00: Piazza Belvedere - Solopaca Folk Festival "Allabua" in concerto 
Lunedì 12 Settembre 2011
ore 18.00: Sala Conferenze Cantina Sociale di Solopaca "Prospettive di sviluppo per la viticoltura sannita" - Convegno
ore 19.30: Corso Cusani Esposizione Carri Allegorici
ore 20.30: Apertura delle "Taverne del Gusto"* 
ore 21.00: Piazza Belvedere - Solopaca Folk Festival "Evoè" in concerto
ore 22.00: Piazza Belvedere - Solopaca Folk Festival "Tinturia" in concerto 
Martedì 13 Settembre 2011
ore 18.00: Sala Conferenze MEG Museo Enogastronomico Presentazione del libro "Malaunità"
ore 19.30: Corso Cusani Esposizione Carri Allegorici
ore 20.30: Apertura delle "Taverne del Gusto"*
ore 21.00: Piazza Belvedere "Omaggio a Napoli" Scuola di ballo "Tersicore" di Immacolata Aramini
Mercoledì 14 Settembre 2011
ore 19.30: Corso Cusani Esposizione Carri Allegorici
ore 20.30: Apertura delle "Taverne del Gusto"*
ore 21.00 > Piazza Municipio "Ballando sotto le stelle" con Davide e Daniela
Giovedì 15 Settembre 2011
ore 18.00: Sala Conferenze Cantina Sociale di Solopaca "Il Risorgimento tra la Valle Telesina e Caudina" Narrazione Multimediale a cura di Associazione "Terre dei Gambacorta - ONLUS"
ore 19.30: Cantina Sociale di Solopaca Esposizione Carri Allegorici
ore 20.30: Apertura delle "Taverne del Gusto"*
ore 21.00: Cantina Sociale di Solopaca Premiazione Carri Allegorici & Estrazione biglietti lotteria SOLOlive - Rassegna musicale
 *Le Taverne del Gusto restano aperte fino a Domenica 18 Settembre 2011
Websitewww.festadelluvasolopaca.it
Info 0824 977659
Quando: dall'8 al 15 settembre 2011
Dove: Solopaca (BN)

Continua a leggere...

martedì 23 agosto 2011

Disorder Beer Fest - Eboli (SA)

La prima edizione del Disorder Beer Fest verrà inaugurata il 22 agosto, ore 20, al Ristoro del Pellegrino, nel giardino adiacente al Santuario dei SS. Cosma e Damiano, e sarà motore di molteplici iniziative artistiche ma anzitutto sociali.
La finalità del Disorder Beer Fest nasce difatti da un bisogno, quello dell’abbattimento delle distanze sé- altro, e vede come unica prospettiva quella di far confluire in una medesima agorà un pubblico il più possibile eterogeneo. Una volontà pertanto, se non di disordine, quantomeno di non ordinario, in cui lo spettatore sarà al centro di minuziosi allestimenti, e sarà il protagonista delle diverse attività in programma per la rassegna. Tre serate dunque per esprimere, nelle forme più disparate, il Disordine di casa Macrostudio.
Il momento centrale delle tre serate è affidato a tre concerti della scena indipendente italiana, rispettivamente Il Cielo di Bagdad (22 agosto, ore 22, ingresso libero), Giorgio Canali ed Angela Baraldi play Joy Division (23 agosto, ore 22, ingresso 5 euro), ed infine Il Rumore del Fiore di Carta (24 agosto, ore 22, ingresso libero).
Ogni concerto sarà preceduto dalla proiezione di un film inerente alla tematica musicale e agli allestimenti che Macrostudio ha previsto per la rassegna; per la prima giornata si assisterà alla proiezione (ore 20) di un film del visionario regista francese Michel Gondry dal titolo L'arte del sogno. Per il secondo giorno (23 agosto, ore 20) è prevista la proiezione della pellicola del fotografo e regista olandese Anton Corbijn sulla vita del leader dei Joy Division Ian Curtis dal titolo Control. Per la terza ed ultima sera (24 agosto, ore 20) si assisterà alla proiezione del documentario Heima sulla tournée della band islandese Sigur Rós.
Il Cielo di Bagdad nasce nel 2006 a Caserta; nell’ ottobre del 2008 esce Full-lenght Export for Malinconique (Recbedroom label), e dopo oltre 130 date sù e giù per l’italia e la partecipazione ad alcuni festival indipendenti italiani, (al MEI 2009 di Faenza vincono il premio miglior “live” targato Keepon), vendono oltre 1000 copie tra Europa ed Asia. Lo scorso aprile è stato pubblicato il nuovo doppio Ep Unhappy the land where heroes are needed or lalalala,ok prodotto dalla stessa band in collaborazione con Neverlab, con la produzione artistica curata da Fausto Tatrantino. Intanto Il Cielo di Bagdad continua a togliersi grandi soddisfazioni; dopo il sonoro botto con l’uscita del video La la la la, ok (trasmesso da Mtv New Generation), la band casertana ha suonato al Miami 2011, festival di riferimento per la musica indipendente italiana.
La seconda serata, martedì 23 agosto ore 21.30, non ha bisogno di molte presentazioni; vedrà infatti come protagonisti sul palco del Disorder Beer Fest due nomi di punta del panorama underground italiano: Giorgio Canali e Angela Baraldi play Joy Division: lui chitarrista prima dei CCCP poi dei CSI, resta una delle realtà più interessanti del rock italiano; lei, conosciuta ai più per la magistrale interpretazione del film Quo vadis baby? di Salvatores, collabora negli anni con i maggiori cantautori italiani (Dalla, De Gregori, Morandi, PFM, Delta V, Giardini di Mirò, Massimo Volume). Insieme presenteranno questo progetto-omaggio nato nel trentesimo anniversario della scomparsa di Ian Curtis, leader del gruppo Joy Division. Erano gli anni del punk e della sua forma più scura, la new wave alla quale sia Canali che la Baraldi sembrano guardare con nostalgia, e che verrà presentata in questa “cupa” performance.
La rassegna si chiuderà mercoledì 24 agosto con Il Rumore del Fiore di Carta. Il RdFdC nasce a Campobasso nell'inverno del 2002. Dopo un primo CD autoprodotto nel 2004 che porta il titolo di \"ORIGAMI 62\", la band realizza \"FALLEN\" (2008), anch'esso autoprodotto e stampato in doppio vinile e cd. Positivi riscontri dalla stampa nazionale e attestazioni su più fronti arrivano a definire FALLEN un disco\"emotivamente intenso\" (Rockerilla) e \"uno dei più bei lavori del nuovo postrock italiano\" (Lost Highways). Nell'estate del 2010, il gruppo riceve un importante premio della critica, decretato dalla storica etichetta Cramps e dalla giuria del festival internazionale Sziget di Budapest. Un progetto, quello del DBF che si inserisce nell’idea di una valorizzazione dello spazio pubblico (un giardino che, prima del festival, era sconosciuto ai più) e dei luoghi di incontro come momento di aggregazione, servendosi dei legami artistici (principalmente musica, cinema ed arti visive) senza tralasciare il momento ludico e dionisiaco tout-court, attraverso l'installazione delle diverse attività interattive previste per voi da Ines Campanozzi e Daniela Cardiello.
 
Quando: dal 22 al 24 agosto 2011
Dove: Eboli (SA)

Continua a leggere...

Solopaca Folk Festival 2011 - Solopaca (BN)

Solopaca-Folk-Festival-2011
Solopaca Folk Festival 2011, dall'8 al 12 settembre un percorso musicale che, nel rispetto delle origini e delle tradizioni popolari e locali, guarda con attenzione ed interesse a nuove forme di espressioni sonore ed in particolare alla world music, frutto di una società multietnica e multiculturale.
Programma
Giovedì 8 Settembre 2011
ore 21.30: Luca Rossi in "Il Raccontaio" a seguire stage di "tammurriata" con Luca Rossi "Il Raccontaio". Lo spettacolo, scritto diretto ed interpretato da Luca Rossi si presenta come un divertente monologo teatrale che spazia tra prosa, musica e poesia. Lo spettacolo è tratto dall'omonimo libro e dal successivo "Il ritorno del Raccontaio" di cui lo stesso Luca Rossi è autore. In scena fino al 2 ottobre, lo show è un serrato susseguirsi di personaggi che, ora con le sembianze di una sedia, ora di un maiale, di un water o di un piccione viaggiatore, parlano, gesticolano, avanzano proteste e lamentele nei confronti degli umani: il tutto attraverso la bocca del Raccontaio. Un'ora di divertimento in cui esilaranti personaggi della strada e tammurriate dell'antica tradizione popolare campana si alternano in uno spettacolo singolare dal ritmo coinvolgente e partecipativo.
Venerdì 9 Settembre 2011
ore 22.00: "Ausulea Ensemble" Ausuléa è l'incipit di ogni racconto, di ogni canto. Tra gli anziani dialettofoni di questa terra, votata al lavoro e alla povertà, è consuetudine pronunciare, prima di intonare il canto e superata la timidezza iniziale, la più musicale delle parole: ausuléa, ascolta, presta attenzione a quello che sta per accadere. E' questa la maniera attraverso cui, da queste parti, gli informatori preparano il loro interlocutore, il modo in cui lo predispongono all'ascolto... E l'emozione cresce durante l'intonazione della prima voce e poi del coro che la segue e che, a poco a poco diventa vibrante ed incanta quando il canto si fa polifonico e di tanto in tanto si interrompe perchè sia comprensibile a me, estranea a quel mondo, quello che accade. E' ora che le immagini ritornano lucide alla mente e prendono forma nei luoghi, nelle storie di santi lavoratori della terra, nei racconti straordinari di un dio vendicativo, nelle inquietanti apparizioni dei fantasmi del passato, nei volti scavati dal sole nei corpi piegati dalla fatica e dallo sfruttamento. Non sono solo le melodie poetiche a ritornare alla luce, melodie di canascione e di frauli, ma è questa terra arroccata a palpitare, con i suoi corsi d'acqua che impediscono l'accesso ai viaggiatori, terra a volte inospitale, terra dominata da "taurno ca trona" e annuncia la tempesta: Castelpoto e Campoli con il loro territorio circostante, dove ogni segno del passato sembra essere stato irrimediabilmente cancellato, riprendono affannosamente il loro spirito vitale. Io mi guardo intorno e mentre ascolto queste voci, alcune forti imponenti, altre rotte dall'emozione, e mi accorgo che qualche donna si commuove, senza riuscire a nascondere un lacrimare silenzioso.... Ma c'è anche un altro repertorio e questo mi rallegra: è quello di Pietro De Simone,il piu consapevole tra gli informatori. I suoi canti sono gioiosi e irriverenti. Durante le ore di registrazione trascorse al suo fianco, sorrido a certe sue espressioni, osservo il suo gesticolare, ascolto attenta, a volte con imbarazzo mal celato, i versi licenziosi e non riesco a trattenere fragorose risate che si incidono sui nastri insieme alla sua voce, ma anche questo è un segno, un segno di trasmissione. Con questo lavoro restituiamo a questi luoghi, a questi uomini e a queste donne il loro sapere. Con Ausuléa riscriviamo la loro conoscenza, sempre ispirati dalla loro stessa memoria. Elisabetta Landi (Ausuléa)
Sabato 10 Settembre 2011
ore 22.00: "Agricantus" by Tonj Acquaviva Agricantus: è un gruppo di genere "ethnic electronica", nato a Palermo. Il gruppo si afferma a metà degli anni '90 con il "sound" del bandleader Tonj Acquaviva, e l'arrivo della cantante svizzera Rosie Wiederkehr. Fin dall'inizio, Agricantus (dal latino: il canto del campo di grano), ha sempre avuto una visione sconfinata del mondo, da cui estrarre una narrazione musicale attraverso legami con le culture dei cinque continenti. Il suo percorso artistico è simbolicamente basato sulla "visione della pace tra i popoli", pace che può essere costruita continuamente attraverso i suoni, la musica e le parole. L'intenzione è di arricchire la propria musica con suoni e colori, lingue e linguaggi, con il desiderio di condurre l'ascoltatore attraverso il continuo "crescendo" e "diminuendo" della musica, per passare ad un'altro mondo possibile. con la presenza di Amnesty International, Human Rights Tour 50° "Arte e Musica per i Diritti Umani"
Domenica 11 Settembre 2011
ore 22.00: "Allabua" Gli Alla Bua nascono dalle esperienze più tradizionali della cultura musicale salentina. Si sono formati inizialmente tra le ronde della storica festa di San Rocco a Torrepaduli, nelle notti itineranti del canto pasquale di Santu Lazzaru, nelle tipiche feste delle curti fatte di vino, voci spiegate e incessabili tamburelli. Tra questi suoni si sono uniti i sei componenti del gruppo, provenienti da vari paesi del Salento, con la comune coscienza di sentire propria l'eredità della musica popolare, appresa direttamente nelle proprie case e con la grande passione di suonarla, tramandarla e divulgarla. Alla Bua era una locuzione utilizzata dagli anziani del Sud Salento per accompagnare i canti di lavoro o d'amore. Parola ripetuta insistentemente, come fosse un mantra, costituiva una sorta di bordone e dunque di sostegno alla voce principale. Alla Bua starebbe dunque per altra via, altra cura, altra malattia, medicina alternativa. E' in questo concetto che si concretizzano lo spirito e il suono del gruppo. La cura dai mali del passato, quelli provocati dal morso velenoso della leggendaria taranta, i mali di una società stremata dalle difficoltà e dalla povertà che diviene oggi, similmente, una cura contro la frenesia e la piattezza della società moderna. Una cura dunque che ieri come oggi avviene a suon di pizzica pizzica, danza forte, calda e liberatoria.
Lunedì 12 Settembre 2011
ore 21.00:  "Evoè" Evoè è composto da artisti uniti per passione e dall'intento di divulgare la cultura etno-musicale del sud Italia. Essi riprendono scene di tammurriata e balli di corteggiamento attraverso brani alcuni dei quali scelti tra i più famosi della musica etnica. Inizialmente di stampo prettamente popolare,durante il loro cammino decidono di arricchire la band di nuove sonorità volte a contaminare piacevolmente il loro sound per renderlo più innovativo e apprezzabile,pur rimanendo nell'ambito dei canoni dettati dalla più autentica tradizione musicale mediterranea. La ricerca musicale del gruppo spazia dalla pizzica tarantata tradizionale e dalla tammurriata fino ad arrivare all'etnico-mediterraneo più autentico intessuto di note pop-rock e rag. Gli Evoè si propongono di trasmettere attraverso i propri brani le emozioni e le suggestioni più autentiche della tradizione folkloristica meridionale,curando il tutto all'insegna del divertimento e del più profondo piacere musicale.
ore 22.00: "Tinturia" Nel dialetto siciliano i bambini sin troppo svegli e discoli vengono definiti tinti: Tinturia rappresentano le loro monellerie. I Tinturia nascono a metà anni '90: un giorno del 1996 incontrano Lello Analfino, come il resto della ciurma innamorato della musica, vista e vissuta come fonte di espressione artistica, protesta e divertimento. Da quel momento il connubio diventa indissolubile. Lello entra a tutti gli effetti nella band, inizia suonando le tastiere, poi ne diventa il cantante e, come si suole dire nel gergo del rock e del pop, il frontman. La vena artistica estrosa e geniale di Lello diventa immediatamente l'espressione e l'immagine leggera e irriverente, ma mai banale, del gruppo. Un gruppo formato da musicisti di primissima qualità, collaudato e affiatato, in grado di spaziare senza difficoltà dal pop al reggae, dal funk al rap - con un pizzico di folk innato nelle loro radici sicule ormeggiate nel mare agrigentino.
 
Info: ingresso libero
Quando: dall'8 al 12 settembre 2011
Dove: Solopaca (BN)

Continua a leggere...

giovedì 18 agosto 2011

Notte delle Lampare - Cetara (SA)

la-notte-delle-lampare-2011-cetara-sa
La Pro Loco di Cetara il 20 agosto presenta la “Notte delle Lampare”, evento che intende rievocare la tradizione dell’antica tecnica della pesca delle alici con le lampare e valorizzare la storia e la cultura del proprio territorio.
La lampara è un tipo di lampada montata su di una barca che viene usata di notte per illuminare una vasta zona d'acqua, al fine di attrarre i pesci in superficie per poi intrappolarli nella rete. Per estensione vengono chiamati lampara anche il peschereccio che monta tali attrezzature e la rete usata per questo tipo di pesca. La rete era costituita da due ali convergenti a imbuto verso il “sacco”. Una volta calata, un battello dotato di sorgente luminosa attirava il branco di pesci che veniva così circuito e imprigionato. Verso la fine degli anni ‘40 viene introdotto un nuovo sistema di pesca con reti dette a “cianciolo”. Il cianciolo è una rete a circuizione che racchiude il branco di pesci raccolto sotto la fonte luminosa. Programma  ore 20,30  - Partenza delle cianciole con le lampare per la pesca delle alici;                  - Partenza del traghetto per assistere alla battuta di pesca 
ore 21,00  - Inizio della battuta di pesca al largo di Cetara ore 22,00  - Rientro delle cianciole e sbarco del pescato sulla spiaggia;
                 - Illuminazione della baia di Cetara con le lampare;                  - Parata di barche a vela ore 22,30  - Degustazione delle alici e spettacolo musicale Il biglietto per assistere alla battuta di pesca sul traghetto costa € 7,00 ed è acquistabile soltanto in prevendita presso la biglietteria dei traghetti in Piazza della Concordia a Salerno o nell'ufficio della Pro Loco di Cetara. I biglietti per le degustazioni sono disponibili in prevendita presso l'ufficio della Pro Loco di Cetara o il 20 agosto durante la manifestazione.  
Website: www.prolococetara.it
Info: 089 261593 I 349 8457020
Quando: il 20 agosto 2011
Dove: Cetara (SA)

Continua a leggere...

Barmen in Passerella - Piano di Sorrento (NA)

barmen-in-passerella-2011-piano-di-sorrento-na
Finale della IV Edizione di “Barmen in Passerella Premio Anna Giordano” il 7 settembre 2011 dalle ore 18.00 nei giardini di Villa Fondi De Sangro a Piano di Sorrento.
L’ormai tradizionale kermesse di fine estate, ideata per ricordare Anna Giordano moglie di Nino Giordano, Fiduciario A.I.B.E.S. della sezione Campania dal 1981 al 2002, si tiene a Piano di Sorrento che prevede quest’anno serate evento in collaborazione con i partners della manifestazione.
Il concorso prevede la partecipazione di giovani barmen che presenteranno un cocktail di fantasia categoria free, e Maestri Intagliatori Aibes che realizzeranno scenografiche sculture di frutta e verdura con tema “150, Buon Compleanno Italia” e la richiesta di quattro decorazioni differenti: una al “Bicchiere”, una al “Piatto”, una per “Dessert” e una da “Buffet” in un tempo massimo di 120 minuti.
All’evento parteciperanno: Prof. Giovanni Ruggiero Sindaco del Comune di Piano di Sorrento; e il Dott. Carlo Pepe Funzionario Delegato Spettacolo e Cultura del Comune di Piano di Sorrento che da subito hanno accolto con notevole interesse la manifestazione giunta alla sua quarta edizione che rappresenta “l’evento magico” di fine estate grazie alla complicità dell’incanto di Villa Fondi con il suo ampio parco a picco sul mare. Interverranno inoltre Andrea G. Pieri Presidente A.I.B.E.S., il Tesoriere/Presidente Aibes Promotion Pietro Attolico, Anna Di Sandro Fiduciario dell’A.I.B.E.S. Campania; Giovanni Di Somma Vice Presidente Nazionale AIBES, Tommaso Mascolo e Raffaele Pepe Consigliere Naazionale AIBES.
Durante la manifestazione ci sarà un’esibizione dei Barmen della categoria “Flair”, disciplina che tanto appassiona soprattutto le nuove generazioni. Fervono i preparativi e gli organizzatori hanno in serbo molte altre novità e assicurano una terza edizione super magica con complice l’incanto di Piano di Sorrento.
L’evento sarà presentato dallo showman Andrea Casta che con la sua verve ed eleganza animerà la serata con la collaborazione di Peppe Locria.
L’Associazione Culturale Giovani del Sud presieduta dal giornalista Lello La Pietra curerà il resoconto della manifestazione sul web.
 
Quando: 7 settembre 2011

Continua a leggere...

Giullarte 2011, la follia prende forma - Atripalda (AV)

Giuallarte-2011-Eventi-Campania
Il centro storico "Capo La Torre" del Comune di Atripalda ospiterà, dal 2 al 4 settembre, la XVI edizione di "Giullarte", manifestazione organizzata dal Comune di Atripalda. Artisti di strada provenienti da ogni parte dell'Italia e dall'estero, con i loro entusiasmanti e coinvolgenti spettacoli, animeranno vicoli, piazze e palazzi del centro storico che per l'occasione si trasformeranno in incantevoli palcoscenici all'aperto. Contemporaneamente, valenti artigiani irpini allestiranno le loro botteghe mostrando il meglio delle loro capacità creative e delle loro abilità manuali..
A Pierre Gringoire ed alla Corte dei Miracoli è dedicato Giullarte2011.
Artisti internazionali ricreeranno una straordinaria Corte dei Miracoli nel Centro Storico di Atripalda.
Mentre il Re di questa coloratissima Corte sarà eletto, sera per sera dalle migliaia di spettatori che affollano, piazzette e viuzze del recuperato Centro Storico. Tra la rue du Caire e la rue Réaumur, nell' odierno secondo arrondissement a Parigi, vi era un vecchio quartiere chiamato "la cour des miracles". La Corte dei Miracoli, e, come una vera Corte, era governato da un Re.
Era così chiamata perché le (false) infermità dei mendicanti vi guarivano di notte come per miracolo. Regno di zingari, mendicanti, falsi guaritori, acrobati, giocolieri, una Umanità così ben descritta da Victor Hugo che vi mise anche Pierre Gringoire; Artista di strada le sue abilità artistiche sono alla portata di tutti, ricchi e popolani, e la sua vita scorre per le strade e tra la gente più povera.
Sempre dalla parte dei deboli, in caso di necessità non si tira indietro nel chiedere asilo a Notre Dame per tutti i poveri che compongono la Corte dei Miracoli. Acrobati, Giocolieri e Funamboli. E poi Fachiri, Mangiafuoco, Burattinai e Guarattellari. Marionettisti, Domatori di Leoni, Domatori di Pulci, Clown, Pagliacci, Suonatori, Lanciatori di Coltelli, Mimi, Statue, Cartomanti, Lettori di Fondi di Tè, Interrogatori di Stelle, Indovini con la Sfera, Leggitori di mani, Guaritori, Trapezisti, Monociclisti, Contorsionisti, Ginnasti, Asceti, Incantatori di Serpenti, Pantomimi, Camminatori sul fuoco, Camminatori sul Vetro, Camminatori nell’Area, Ugole d’Oro, Ugole di Piombo, Tenori Comici, Guitti, Saltimbanco, Saltapasti.
Tutti votati alla meraviglia

Website: www.giullarte.it

Quando: dal 2 al 4 settembre 2011
Dove: Atripalda (AV)

Continua a leggere...

mercoledì 17 agosto 2011

Il Racconto delle Pietre - Provincia di Salerno

Il-racconto-delle-pietre-eventi-campania
Un viaggio tra i luoghi più belli della Provincia di Salerno per riscoprire le sue origini e le sue tradizioni. grazie ad una ricca programmazione di eventi, le pietre miliari rivrivranno e narreranno racconti antichi e moderni mettendo in risalto le bellezze e la storia millenaria della Provincia di Salerno.
Dal 19 agosto al 23 settembre la Provincia di Salerno presenta un ricco calendario di eventi che farà rivivere i luoghi d'arte con concerti, spettacoli di danza e rappresentazioni teatrali, raccontando delle origini storiche e mitologiche di un territorio senza tempo.
Programma
19 Agosto 2011, ore 21.45 (Spettacolo di danza) Belvedere di Villa Rufolo, Ravello (SA)
An American Gala: Gala internazionale di danza con le star del New York City Ballett Coreografie di Balanchine, Robbins, Wheeldon Danzano: Tyler Angle, Ashley Bouder, Joaquin De Luz, Megan Fairchild, Gonzalo Garcia, Sebastian Marcovici, Sara Mearns, Tiler Peck, Andrew Veyette
Posto unico € 40,00 
21 Agosto 2011, ore 21.00 (Spettacolo teatrale) Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano - Faiano
Le donne del Mito” Testi: Francesco Puccio e AA. VV. rielaborati da Teatrocontinuo. Direzione artistica: Francesco Puccio e Gianni Bozza.
Ingresso libero 
21 Agosto 2011, ore 21.00 (concerto di musica classica) Chiostro della Foresteria della Certosa di Padula
Concerto dei London Brass Musiche di Bach, Scarlatti, Greig, Ewald, Handel, Scheidt, Gabrieli, Mendelssohn, Elgar e Albeniz
Ingresso libero 
23 Agosto 2011, ore 21.00 (Spettacolo teatrale) Acropoli dell’Area archeologica di Elea - Velia
«I discorsi di Lisia» Un focus sulla democrazia «imperfetta». In scena a Velia l'opera sintesi di quattro orazioni dell'autore greco. Regia: Mario Prosperi
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.
Navette (5 euro) dal parcheggio antistante l'area archeologica da e per l'acropoli di Elea-Velia dalle ore 19.30. Info: Pro-Loco di Ascea tel. 0974.972230
26 Agosto 2011, ore 21.00 (Spettacolo teatrale) Acropoli dell’Area archeologica di Elea - Velia
Il dolore dell’altro” Spettacolo di e con Massimo Cacciari
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.
Navette (5 euro) dal parcheggio antistante l'area archeologica da e per l'acropoli di Elea-Velia dalle ore 19.30. Info: Pro-Loco di Ascea tel. 0974.972230 27
Agosto 2011, ore 21.45 (concerto di musica classica) Belvedere di Villa Rufolo, Ravello (SA)
Viaggi di Ulisse” - Concerto mitologico per strumenti e voci registrate Scritto e diretto da Nicola Piovani Posto unico € 40,00
1 e 2 Settembre 2011, ore 17.30 (Spettacolo teatrale) Area archeologica di Elea Velia
 “All’Ombra di Elea” Testi: Francesco Puccio e AA. VV. rielaborati da Teatrocontinuo. Direzione artistica: Francesco Puccio e Gianni Bozza.
Ingresso libero 
3 Settembre 2011, ore 21.00 (Spettacolo teatrale) Area archeologica di Elea Velia
Le donne del Mito” Testi: Francesco Puccio Regia: Teatrocontinuo Direzione artistica: Francesco Puccio e Gianni Bozza
Ingresso libero 
3 Settembre 2011, ore 21.00 (concerto Jazz) Piazza Stato di Diano, Teggiano (SA)
Concerto del Danilo Rea Movie Trio Danilo Rea (Piano) Dario Deidda (Basso) Amedeo Ariano(Batteria) “Movie trio” è un progetto che dà vita ad un viaggio musicale inedito ed emozionante, alla riscoperta delle grandi melodie legate al cinema di ieri e di oggi. Il programma ripercorre le strade dei più grandi compositori di cinema cominciando da Morricone.
Ingresso libero 
5 Settembre 2011, ore 21,00 (concerto Jazz) Palazzo Babino, Sassano (SA)
Concerto del Fabio Rossato Quartett - Blue Naif Fabio Rossato: fisarmonica Mattia Martorano: violino Alessandro Turchet: contrabbasso Renzo De Rossi: pianoforte In programma brani di Gorny Cramer, Marcel Azzola-Wolmer Beltrami, Luciano Fancelli
Ingresso libero 
7 Settembre 2011, ore 21.00 (concerto di musica classica) Area archeologica di Paestum
Concerto Uto Ughi e I Filarmonici di Roma Il celebre violinista si esibirà nella veste di direttore e solista con l’orchestra da lui fondata, in un programma di straordinario fascino e virtuosismo Musiche di J.C. Bach, Pugnani / Kreisler, Mozart e Paganini
Ingresso libero 
8 Settembre 2011, ore 21.00 (Teatro-Danza) Area archeologica di Paestum
Upupa My Dream is My Rebel King 2” Spettacolo scritto e diretto da Antonio Orfanò. Interpreti: Antonio Orfanò e Lorenza Caroleo, Emanuela Orfanò, Francesco Polizzi, Giulio Fazio, Francesco Montanari. Produzione: Compagnia Teatro "La Chapliniana"
Ingresso libero 
9 Settembre 2011, ore 21.00 (Teatro-Danza) Centro storico di Contursi Terme (SA)
Upupa My Dream is My Rebel King 2” Spettacolo scritto e diretto da Antonio Orfanò. Interpreti: Antonio Orfanò e Lorenza Caroleo, Emanuela Orfanò, Francesco Polizzi, Giulio Fazio, Francesco Montanari. Produzione: Compagnia Teatro "La Chapliniana"
Ingresso libero 
16 Settembre 2011, ore 21.00 (concerto di musica classica) Convento dei Cappuccini di Montesano sulla Marcellana (SA)
Concerto del pianista Pietro Gatto Musiche di Scarlatti, R. Schumann, Beethoven e Scriabi Ingresso libero 
17 Settembre 2011, ore 21.00 (concerto di musica classica) Convento di S. Antonio di Polla (SA)
Concerto del pianista Pietro Gatto Musiche di Liszt, Chopin e Mozart
Ingresso libero 
18 Settembre 2011, ore 21.00 (concerto di musica classica) Convento di S. Antonio di Polla (SA)
Concerto del duo Eugene Ugorski (Violino), Konstantin Lifschitz (Pianoforte) Musiche di Beethoven, Bartòk, Chausson e Brahms
Ingresso libero 
23 Settembre 2011, ore 21,00 (concerto di musica classica) Palazzo Babino, Sassano (SA)
Concerto: Le più belle arie tratte dal repertorio operistico per solisti coro e pianoforte
Ingresso libero
Websitewww.ilraccontodellepietre.it

Quando: dal 19 agosto al 23 settembre 2011
Dove: Salerno e provincia

Continua a leggere...

lunedì 15 agosto 2011

Negro Festival 2011 - Grotte dell'Angelo - Pertosa (SA)

Negro-Festival-2011-Pertosa
Nell’incantevole scenario delle Grotte dell’Angelo a Pertosa, ai piedi del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, si svolge dal 25 al 27 agosto, il ”Negro Festival”, un’originale kermesse di musica e cultura etnica che richiama ogni anno tantissimi spettatori, amanti della buona musica, della natura ancora incontaminata e anche della cucina tipica del Cilento.
Il festival deve il suo nome al fiume, il Negro, che scorre nelle viscere delle grotte di Pertosa. Un momento di festa ma soprattutto un’occasione di scambio multiculturale, in un connubio ben equilibrato di spettacolo arte e solidarietà, ma anche natura, considerando la location nel cuore del Cilento.
Programma:

Giovedì 25 agosto
Antro Suono Inaugurazione: Musiche Tradizionali dai territori cilentani (Salerno) (Associazione Culturale ARTEDDICA)
Main Stage: ILPOZZO DI SAN PATRIZIO (Salerno) GORAN BREGOVIC & WEDDING AND FUNERAL BAND (Europa)

Venerdì 26 agosto
Antro Suono:"MEDITamburi", i tamburi a cornice di Paolo Cimmino (Salerno)
Main Stage: IL PARTO DELLE NUVOLE PESANTI (Sud Italia) MANNARINO (Lazio)

Sabato 27 agosto
Antro Suono: Yalda & Avinar in "MOULANA" (Iran)
Main Stage: MUJURA (Calabria) PYNAZORIIA (Salerno) ILUF (Lombardia)

Ogni notte dj Lello C. e The Cast dj.

Websitewww.negrofestival.org
Quando: dal 25 al 27 agosto 2011
Dove: Pertosa - Grotte dell'Angelo (SA)

Untitled from Uno Tv on Vimeo.

Continua a leggere...

Buon Ferragosto da Turismo in Campania

buon-ferragosto

Continua a leggere...

domenica 14 agosto 2011

Festa Medioevale al Corpo di Cava - Cava de' Tirreni (SA)

Festa-Medioevale-Corpo-di-Cava2011
Nell'ambito dell'evento "Grandi Interpreti all'Abbazia" da sabato 3 a domenica 4 settembre, nel vecchio borgo del Corpo di Cava, si potrà tornare indietro nel tempo e rivivere il clima medievale all'ombra del cenobio benedettino della SS. Trinità.
Programma:

Sabato 3 Settembre 2010
ore 19.30 Chiesa della Pietrasanta - Corteo storico, rievocazione della visita di Papa Urbano II alla Badia di Cava
ore 19.50 Porta Maggiore (Piazzetta Tiglio) - Il Corteo sarà accolto dalla comunità monastica e dal corpo dei magistrati, giudici e notai
ore 20.00 Festa Medioevale al Corpo di Cava con musica, danze, banchetti, animazione

ore 20.30 Chiesa Cattedrale SS. Trinità
Concerto di musica sacra del "Coro della Diocesi di Roma" diretto dal M°. Mons. Marco Frisina

 

Domenica 4 Settembre 2011
ore 11.00 Chiesa Cattedrale della SS. Trinità - Solenne Pontificale per la ricorrenza della Dedicazione della Basilica Cavense
ore 19.30 Chiesa Cattedrale della SS. Trinità - Corteo storico, rievocazione della visita di Papa Urbano II alla Badia di Cava
ore 20.00 Festa Medioevale al Corpo di Cava con musica, danze, banchetti, animazione


Nei giorni 4 e 5 settembre parcheggio custodito e servizio navetta gratuito dall'area mercatale e dalla tensostrutura dell'Avvocatella.


Websitewww.festamedievale.blogspot.com
Quando: dal 3 al 5 settembre 2011
Dove: Cava de' Tirreni - Corpo di Cava
Ospitalità: B&B La Torretta Bianca

Continua a leggere...

giovedì 11 agosto 2011

Festa del Pane e della Civiltà Contadina - Trentinara (SA)

Festa del Pane e della Civiltà Contadina 2011
È Tempo di calde fragranze, buon cibo e tradizioni senza tempo!!!
È tempo di ritmi trascinanti.
È tempo di musiche coinvolgenti!!!
È tempo di Festa del Pane e della Civiltà Contadina!!!
Anche quest’anno dal 16 al 20 agosto la Pro Loco di Trentinara non delude le aspettative con un programma ricco di eventi, tanta buona musica, e soprattutto “Ospitalità Diffusa” in tutto l’antico borgo.

Giunta alla sua 7° edizione, con risultati sempre in crescendo, la Festa del pane e della Civiltà Contadina è ormai diventata un appuntamento da non perdere, un Evento conosciuto e apprezzato dal pubblico che ogni anno, numerosissimo, raggiunge l’antico borgo.

Un Evento che, a detta dei visitatori intervistati nelle passate edizioni, suscita emozioni speciali. Come ogni anno la comunità trentinarese offrirà la possibilità di degustare piatti tipici del territorio.

Tutto l’antico borgo sarà animato per l’occasione da artisti e musicisti itineranti e per chi ha interesse ad apprendere le tecniche e i segreti della panificazione, anche quest’anno la Pro Loco allestirà per l’occasione uno spazio dedicato a stage e seminari sul pane e le tradizioni popolari. Da non perdere l’appuntamento dei concerti.

Anche sul fronte concerti la Festa del Pane e della Civiltà Contadina non delude le aspettative. A partire dalle ore 22.30 circa, presso l’area concerti situata in P.zza dei Martiri, il programma prevede nomi di tutto rispetto nel panorama della musica popolare.

Si parte il 16 agosto con la compagnia salentina “Ariacorte” già molto apprezzata in occasione della terza edizione. Il 17 agosto è la volta di un gruppo che negli anni si è ritagliato un ruolo primario in tutta la scena della musica popolare italiana e internazionale: la Compagnia del “Canzoniere Grecanico Salentino; il 18 agosto invece il programma prevede la musica del Trio Tarantae con ospite l’artista tunisina ‘Mbarka Ben Taleb che ci accompagneranno con musica e canti del sud del mondo; il 19 agosto serata tutta in rosa con le Ninfe della Tammorra la cui leader Serena della Monica”vi travolgerà con i ritmi del suo organetto; infine il 20 agosto si chiuderà in gran stile con i “YemaYà Emp feat i Brigati e i Bottari degli Alburni un gruppo composto da oltre 30 elementi fra musicisti e ballerine.


Infoinfo@festadelpane.eu I 3491253370 I 349.6145362
Quando: dal 16 al 20 agosto 2011

Continua a leggere...

mercoledì 10 agosto 2011

Premio Web Italia 2011 - Cava de' Tirreni (SA)

Premio Web Italia 2011
Per la prima volta nella storia del prestigioso Premio Web Italia 2011, il Festival e la Cerimonia di consegna dei Premi, sbarcano in Campania, e più precisamente a Cava de’ Tirreni, a due passi dalla meravigliosa Costa Amalfitana, dal 8 al 10 settembre con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico.
La manifestazione, ideata e organizzata da Gianluca Vatore, dallo Staff di Studio Vatore in collaborazione con l’associazione ONLUS AssoWebItalia, prevede 3 giornate di incontri sui temi del web; workshop, presentazioni, seminari, convegni, talk show, e momenti conviviali-ludici come il Party Peroni e il primo incontro di Calcio della Nazionale Web Italia contro la rappresentativa attori ed artisti campani.
La partecipazione a tutti gli eventi in programma è assolutamente libera e gratuita per gli addetti ai lavori e non.
I più grandi esperti di comunicazione e web italiani saranno messi a confronto e racconteranno a studenti, professionisti e appassionati della rete, le loro esperienze professionali e le loro vedute sul futuro di internet, sia in termini di opportunità di lavoro per i giovani che per nuove possibilità di business per le aziende italiane.  
Internet è il futuro, ma è soprattutto il presente.
La familiarità con l'attraente ed infinita "rete" di informazioni e collegamenti tra persone e persone, aziende/enti e aziende/enti e persone e aziende/enti è sempre più fitta. È una rivoluzione storica e culturale senza precedenti a cui nessuno può sottrarsi.
L'intenzione di questa edizione, è quella di sensibilizzare e coinvolgere tutti coloro che utilizzano, sfruttano, amano, odiano, internet in qualsiasi forma e che hanno voglia di confrontarsi con chi della "rete" ne ha fanno un mestiere.
Tra le aziende che parteciperanno al Web Festival ricordiamo Google, che curerà un workshop dal titolo “Google: Come innovazione e tecnologia possono rendere più ‘sexy’ il mondo del Display”, Radio Kiss Kiss, che seguirà il Premio attraverso collegamenti quotidiani dai luoghi del Festival e ne documenterà costantemente l'evoluzione ed infine le aziende Pixart Printing, Grafica Metelliana, MTN Company, Synteam e Ninja Marketing.
La Cerimonia finale di consegna dei Premi, a seguito delle nominations pubblicate lo scorso 05 Agosto sulla pagina web http://www.festivalwebitalia.it/pages/top_awards/ , avverrà il 10 Settembre alle ore 20.30 presso Piazza Duomo a Cava de’Tirreni.
È un appuntamento da non perdere e dal vivo e on line sul sito del Web Festival!!
 
Nomination: Vota
Quando: dall'8 settembre al 10 settembre 2011
Dove: Cava de' Tirreni (SA) (Mediateca Comunale Marte - Stadio Comunale Simonetta Lamberti - Piazza Duomo)

Continua a leggere...

martedì 9 agosto 2011

Scala incontra New York - Scala (SA)

Scala Incontra New York 2011 - Eventi Campania
Scala incontra New York” è ormai una realtà che illumina l’intera Costiera Amalfitana. Una rassegna di eventi che attraverso la memoria desidera segnare nuovi percorsi per il futuro, consapevoli del passato, con i piedi nel presente e uno sguardo di speranza per l’avvenire.
La manifestazione è nata intorno all’inaugurazione del primo monumento dedicato alla memoria delle vittime di quel terribile 11 settembre 2001 a New York, opera dell’artista Silvio Amelio ora posto in maniera stabile in Piazza Municipio.
Gli appuntamenti che ci hanno visto protagonisti in questi ultimi anni ci hanno edificato con le riflessioni proposte da autorevoli esponenti della cultura; il riferimento va a coloro che hanno creato questo ponte ideale, pensiamo a marty markowitz, vicesindaco di New York, alla testimonianza di Robert mc Namara, già ministro della Difesa durante la Presidenza Kennedy, ancora ad Amii Advincula, sopravvissuta al tragico attentato delle Twin Towers, a Peter Ruta, pittore statunitense ospite quest’anno, che in quelle torri ha perso tutti i suoi lavori.  
Quando: dall'11 agosto all'11 settembre 2011
Dove: Scala (SA)

Continua a leggere...

Sicinius Music Festival 2011 - Sicignano degli Alburni (SA)

Il Forum dei Giovani di Sicignano degli Alburni, insieme con il Comune e la Pro Loco, nell’estate 2011, hanno voluto dedicare uno spazio alla musica emergente. Il Sicinius Music Festival, infatti, nasce con il preciso obiettivo di creare una vetrina promozionale per tutte le realtà locali e non, impegnate nel settore musicale.
Un’occasione di crescita artistica e di scambio culturale tra band e artisti singoli appartenenti a diversi generi musicali, tutti ragazzi/e di età non superiore ai 32 anni. Gli artisti che parteciperanno alla competizione sono: i Belmonte, i Cap 059, i Cattivo Costume, i Pulpsyco e i Valium.
Nell’ambito di questa manifestazione, il Forum dei Giovani ha voluto focalizzare l’attenzione anche su un altro aspetto e cioè come, in questo periodo particolarmente controverso, la musica possa riprendere la sua funzione di “stimolatrice” sociale. A questo proposito interverranno i Presidenti dei Forum Giovanili dei Comuni di Sicignano, Campagna, Petina e Postiglione. Seguiranno i contributi dei Maestri di Musica Prof. Antonio Cavallo e Angelo Gramaglia, Percussionista e Musicoterapeuta.
Concluderà i lavori il Sindaco di Sicignano Avv. Alfonso Amato. All’incontro saranno presenti anche dei rappresentanti del Circolo Silaris - Legambiente Eboli, di Amnesty International con il gruppo giovani di Battipaglia e il gruppo di Napoli, di Emenrgency con il gruppo di Agropoli – Vallo della Lucania.
Tutti, insieme agli artisti che dovranno esibirsi al Sicinius, saranno a disposizione dei convenuti per intavolare un dibattito sul tema della giornata. Al termine dell’incontro, ci si trasferirà in Piazza Municipio per assistere al concerto che sarà mandato in onda da Radio MPA, partner dell’evento, creando, così, un’ulteriore occasione di visibilità per i gruppi che si esibiranno sul palco del Sicinius Music Festival. Ai vincitori o al vincitore assoluti del concorso verrà proposto di esibirsi durante la Sagra delle Castagne, con un contratto musicale retribuito. Saranno, inoltre, premiati il miglior strumentista, la miglior voce e la miglior presenza scenica.
 
Quando: il 10 agosto 2011

Continua a leggere...

Alla tavola della Principessa Costanza - Teggiano (SA)

Alla Tavola della Principessa Costanza 2011 - Teggiano
Nel 1480 Antonello Sanseverino, Principe di Salerno e Signore di Diano sposa Costanza, figlia di Federico da Montefeltro, il grande Duca di Urbino. In ricordo di questo avvenimento, per riviverne i fasti e la magnificenza, la Pro Loco di Teggiano, ogni anno, organizza questa festa medioevale di metà agosto.
È una occasione unica per poter godere di tutto il patrimonio artistico e culturale di Teggiano visto che in tutti i monumenti, contemporaneamente aperti per l’occasione, sono possibili visite guidate.
Programma della festa medievale:
ore 18.45: partenza del corteo storico (presso il Castello Macchiaroli)
a seguire: rievocazione storica del Consiglio Comunale del 1481 (presso "Sedile")
a seguire: Palio dei Casali "Giostra dei Ceri" (nella Piazza dello Stato di Diano)
ore 20.30: apertura del Banco di Cambio (Coronati, Ducati, Tarí, Tornesi del XV secolo nella Piazza dello Stato di Diano)
ore 00.30: "Assalto al Castello Macchiaroli"
Con la partecipazione di:
- Tamburine dello Stato di Diano "A.R.S. Urbino Ducale"
- Gruppo storico di Urbino Trombonieri "Senatore" di Cava de' Tirreni
- Tamburi e fuochi del Calendimaggio di Assisi "Majores Balestrarii Assisi"
- Sbandieratori di Assisi Musici "la Rossignol" di Cremona
- Canti de "Monaci de la Grancia" di Buonabitacolo
- Il Giullar Jocoso
- Igraine e la loro bottega degli incanti
- Gruppo Teatro Danza "ARTEARE" di Castell'Arquato (PC)
- Ricostruzioni di ambientazioni e vecchi mestieri Compagnia Arte e Mestieri da Fabriano
Si organizzano visite guidate a telefonando al 0975 79 600.
Info: www.prolocoteggiano.it
Quando: dall'11 al 13 agosto 2011
Dove: Teggiano

Continua a leggere...

Positano Myth Festival - Positano (SA)

Positano Myth Festival 2011 - Festival in Campania

Eva, Pandora, Gea: divine o umane, le donne occupano da sempre un ruolo centrale nelle vicende dell'umanità. Non vi è aspetto della società, della storia e della cultura che non rechi una marcata traccia femminile; anche nella Grecia antica, a volte semplicisticamente pensata e etichettata come maschilista (abusando di una categoria pienamente moderna), i grandi eroi del mito, Achille, Ettore, Ulisse, condividono il racconto dell'epos e la scena del dramma con donne altrettanto straordinarie: Elena, Andromaca, Penelope.

Queste donne, appartenenti alla favola bella del mito, incarnano tuttavia sentimenti pienamente reali, umani: sono madri, mogli e amanti, regine e schiave, personaggi straordinariamente forti, ma la contempo vittime sacrificate alle proprie eccessive passioni. Questa straordinaria umanità, tratto caratteristico delle donne del mito greco, da sempre ha catturato la mente e il talento di celebri autori, vissuti in epoche ben distanti da quella di Eschilo e Euripide: Cvetaeva, Goethe, Hofmannsthal, Rilke, Racine, Unamuno, Yourcenar, per ricordare soltanto alcuni - pochi - nomi di coloro che hanno contribuito a rendere immortali le gesta di personaggi quali Alcesti, Elena, Fedra, nati nell'Antica Grecia ma capaci di sopravvivere ai secoli, mutando e arricchendo costantemente il proprio carattere e il proprio valore simbolico all’interno di peripezie mitiche declinate al femminile.

 A queste celebri donne, celesti e terrene, antiche e moderne, il Positano Myth Festival vuole rendere omaggio con una giornata di studi (sabato 10 settembre, con gli interventi dei proff. Luca Cerchiai, Maria Pia Pattoni, Luigi Spina e Paola), preceduta dalla presentazione del volume dedicato agli atti del Myth Festival del 2010 (venerdì 9 settembre, con l'intervento del prof. Giuseppe Cantillo). Dopo aver ascoltato il canto delle Sirene nell'Isola dei Galli (2009) e seguito la rotta di Odisseo nei suoi tanti approdi (2010) si tornerà nuovamente a riflettere sulla perenne attualità del mito della donna.

Infopositanomythfestival.com
Quando: dal 2 all'11 settembre 2011
Dove: Positano

Continua a leggere...

lunedì 8 agosto 2011

Mulini in Festa - San Pietro al Tanagro (SA)

Mulini in festa 2011 - Parco dei Mulini - San Pietro al Tanagro

E’ stato ufficializzato il programmadell’ VIII edizione di “Mulini in Festa”. La due giorni di musica, natura, artigianato locale e tradizione popolare si terrà presso il Parco dei Mulini a San Pietro al Tanagro, il 17 e 18 agosto prossimi.

Programma:

17 agosto 2011
ore 20.00:   Il Buio diventa luce, La luce illumina il Nuovo Parco dei MULINI
ore 20.30:   Apertura Percorso culinario
                   Apertura del Mercatino Artigianale
                   Apertura stand Divertiamoci a Colorare
                   Apertura stand scambio di libri
                   Apertura Spazio Ricostruzione Villaggio Primitivo
ore 21.30:   I Mulini in Festa omaggiano Rino Gaetano, a 30 anni dalla scomparsa, dedicandogli la prima serata. Ospite la cover band: Nun te reggae più
ore 23.00:   Marcello Colasurdo e Paranza, ex componente del Gruppo operaio, per una serata di Tammora
ore 24.30:   Dj set by Melina

18 agosto 2011
ore 9.00:     Escursione a cura del GET "Gruppo Escursionistico Trekking. Un Viaggio dal Casino del Sierro ai Campi di Cerabona, con rientro alle 17.30
ore 20.00:   Il Buio diventa luce, La luce illumina il Nuovo Parco dei MULINI
ore 20.30:   Apertura Percorso culinario
                   Apertura del Mercatino Artigianale
                   Apertura stand Divertiamoci a Colorare
                   Apertura stand scambio di libri
                   Apertura Spazio Ricostruzione Villaggio Primitivo
ore 21.30:   Amour & Flamb. Spettacolo di giocolieri con Rodolfo Caggiano e Valentina Pagano Leonetti.
ore 22.00:   Ensemble Popolare Salentino in Concerto. La Notte della Taranta
ore 24.00:   Dj set by Melina 

Info: www.imuliniinfesta.it
Quando: dal 17 al 18 agosto 2011
Dove: San Pietro al Tanagro - Parco dei Mulini



Continua a leggere...

sabato 6 agosto 2011

Medioevo la Rocca - Rocca San Felice (AV)

Medioevo a la Rocca - Rocca San Felice (AV)
Tutto pronto per la XVI edizione di “Medioevo a La Rocca”, kermesse di eventi che fanno della piccola Assisi dell’Irpinia, il cuore delle feste medievali, con balli, tradizioni popolari, spettacoli di indubbio valore e di fascino.
Tutta la comunità viene coinvolta con animazioni, mostre, mercati. Tutto preparato con genialità e fantasia, l’ospitalità è garantità dall’accoglienza e dal fascino dei luoghi.

Una esperienza da vivere, condividere e proporre.
Programma
Giovedi 18 Agosto
- A lo calar de lo sole “La notte nera
Spettacolo-Parata – Teatro del Ramino-Compagnia di trampolieri- Mefite-Installazioni e spettacolo del fuoco
- Ore 24.oo, Piazza San Felice Concerto-Spettacolo Cradem Aventure - Medieval/folk band tedesca
Venerdi 19 Agosto
- Ore 21.00, Piazza San Felice – Banchetto Medioevale in costume
Tra zuppe, cacciagione e vino tanti spettacoli
Falconeria Freddy-Esposizione ed esibizione di volo con rapaci- Il Lauro-Danze medioevali e danza del ventre- Mirko dei Serpenti-Incantatore di serpenti- La Corte delli Buffoni-Musica e intrattenimento- Guido Marini”Dante”-Poesie e cantiche medioevali-Mefite-Spettacolo e danza del fuoco
- Ore 23.00…fino a lo spuntar de lo sole, Pianoro Castello
Concerto dei Cradem Aventure-Mittelalter music
Sabato 20 agosto
- Ore 18.00, Piazza San felice – Mercatino Medioevale
Tra le bancarelle d’olio, pane, ghirlande, vino, terracotta e le botteghe de lo pictore, de lo cuoio e de lo Mastro medievale
- Ore 19.00, Volo del falco sul castello
Il convivio dei giullari-Giocoleria, equilibrismo e giullarate- Il Lauro-Danze medioevali e danza del ventre – Mirko dei Serpenti-Incantatore di serpenti- La Corte delli Buffoni-Musica, intrattenimento e teatrino dei burattini- Guido Marini”Dante”-Poesie e cantiche medioevali
- Ore 18.00, Borgo medievale – Maestri medievali e Mestieri: lo Candelaro, lo Cartaro, lo Vetraro, li Mosaici, lo Conio, l’Affresco, li Giuochi
- Ore 22.00, Chiesa S. Maria Maggiore – La Compagnia del cervo bianco-Concerto di canti e musiche medievali-
- Ore 24.00, Pianoro Castello – Deep green light-Folk irlandese e ballate celtiche
Domenica 21 Agosto
- Ore 18.00, Piazza San felice – MERCATINO MEDIEVALE
Tra le bancarelle d’olio, pane, ghirlande, vino, terracotta e le botteghe de lo pictore, de lo cuoio e de lo Mastro medievale
Falconeria Freddy-Esposizione ed esibizione di volo con rapaci
- Ore 19.00 Volo del falco sul castello
Il convivio dei giullari – Giocoleria, equilibrismo e giullarate – Il Lauro – Danze medioevali e danza del ventre – Mirko dei Serpenti – Incantatore di serpenti – La Corte delli Buffoni – Musica, intrattenimento e teatrino dei burattini
- Ore 18.00, Borgo medievale
Maestri medievali e Mestieri: lo Candelaro, lo Cartaro, lo Vetraro, li Mosaici, lo Conio, l’Affresco, li Giuochi-
- Ore 23.00, Pianoro Castello – Deep green light-Folk irlandese e ballate celtiche
- Ore 24.00, Incendio del Castello-Spettacolo di fuochi



Infowww.roccasanfeliceprolocodemephiti.it

Quando: dal 18 al 21 agosto 2011
Dove: Rocca San Felice (AV)

Continua a leggere...

venerdì 5 agosto 2011

Le Lune di Pompei - Pompei (NA)


Cambiano Le Lune di Pompei e tornano a splendere più numerose per illuminare nella notte altri luoghi del sito archeologico più affascinante del mondo.

Giochi di luce, proiezioni virtuali, suoni e voci fuori campo conducono il pubblico in un percorso unico pieno di sorprese. Accompagnati dall'affascinante voce dell'attore Luca Ward, in un emozionante viaggio attraverso i sensi. Un nuovo modo di vivere la storia di Pompei attraverso suoni, luci, profumi e sapori scomparsi alla scoperta della storia, della mitologia e dei segreti dell’antica città sepolta.
Numerose le novità: 8 magiche lune, originali ologrammi e grandi proiezioni. la Luna Comunitaria (Casa della Nave Europa), la Luna Virtuale (Mura della città), la Luna Mitica (Casa di Ottavio Quartione) e la Luna della Vita (Via della Palestra) le nuove tappe dell’edizione 2011 che si aggiungono alle altre.

Infowww.lelunedipompei.net
Quando: dal 12 agosto al 21 agosto 2011
Dove: Area archeologica di Pompei
Prenota: Prenotazione visite

Continua a leggere...